I migliori baci omosessuali nella musica

I migliori baci omosessuali nella musica

Sta facendo parecchio discutere il bacio dei Maneskin in diretta tv in Polonia. A fine esibizione Damiano bacia Thomas per sostenere la comunità LGBTQ+ proprio nel giorno in cui si festeggiava il Pride. Niente di eccezionale o scandaloso, certo, eppure ancora un gesto del genere fa parlare. Così come ha fatto parlare, ancora, Lil Nas X, gay dichiarato, che durante la sua esibizione ai Bet Awards ha baciato un ballerino.

Sembra di essere tornati nel 2002, quando il bacio lesbo delle t.A.t.U. aveva fatto scalpore. La loro All The Things She Said è diventata un inno queer, molto prima di scoprire che in realtà non erano lesbiche. È stata solo una mossa di marketing orchestrata dal manager del duo per creare attenzione e alla fine ha funzionato.

L’anno successivo, sul palco degli MTV VMA 2003, Britney Spears e Madonna ci hanno regalato quello che poi è diventato il bacio lesbo più famoso degli anni 2000.

Se si parla di baci tra persone dello stesso sesso, non possiamo non parlare di Achille Lauro e Boss Doms e del loro primo bacio sul palco del Festival di Sanremo. Tutti ne hanno parlato, ma poi quel bacio è diventato routine, tanto che a un certo punto, sul palco dell’Ariston anche Fiorello ha dato un bacio a stampo a Tiziano Ferro.

Baci anche nel video di Mantieni il bacio tra Michele Bravi e Francesco Centorame, così come nel video di Vorrei essere una canzone dello Stato Sociale e in quello di L’amore qui non passa dei Negroamaro.

Per non parlare di Rosa Chemical e Alfa, che si sono beccati anche qualche insulto per essersi baciati nel video di Snob.

Insomma di baci tra persone dello stesso sesso nella musica, sia su palchi importanti che nei videoclip ne abbiamo visti parecchi, eppure ogni volta, ancora oggi, un gesto del genere fa notizia, crea scalpore, non indigna qualcuno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: