Hai già ascoltato Mavie, la nuova promessa di Thaurus Music?

Hai già ascoltato Mavie, la nuova promessa di Thaurus Music?

Magari ti sarà capitato di ascoltare Le Luci in una playlist su Spotify, in caso contrario ti consiglio vivamente di ascoltarla.

Lei è Mavie, una ragazza classe 1997, nata e cresciuta ad Ancona, che ha incontrato la cultura hip hop a 13 anni e ha cominciato ben presto a farsi conoscere a livello locale, esibendosi sia come rapper che come beatboxer. Dopo alcuni singoli autoprodotti, nel 2020 ha pubblicato l’EP Camaleonte. A maggio 2021, invece, nell’ambito del format Real Talk, ha registrato Basquiat, brano in collaborazione con Rossella Essence, la sua performance l’ha portata immediatamente ad essere notata dai talent scout di Thaurus.

Spesso pensiamo che le donne non siano in grado di fare rap e che, quando lo fanno, risultino una caricatura dei colleghi uomini. Mavie no. Ha un’influenza sicuramente hip hop, basi rap, ma una voce, un ritmo e soprattutto un modo di usare la voce decisamente unici e pazzeschi. Da Basquiat a Le Luci si evince che Mavie ha tutte le carte in regola per diventare una grande artista e per spaccare.

In Le Luci, Mavie ci propone un brano notturno e suggestivo che sfuma i generi, mescolando influenze elettroniche e cassa dritta, il linguaggio poetico del rap e le melodie del nuovo street pop. Il tutto in modo particolare, inedito, condito da una capacità di alternare forza e dolcezza davvero unica e un attitudine sul beat da artista già esperta.

A proposito di Le Luci, Mavie ha dichiarato sei luce quando fai qualcosa che ti piace, quando soffri, quando crei; noi siamo le luci perché nel nostro bruciare abbiamo modo di splendere.

Io credo che lei possa splendere nel panorama musicale italiano.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: