Quando Axl Rose ha aggredito un vicino con un pollo e le altre follie del frontman dei Guns N’Roses

Quando Axl Rose ha aggredito un vicino con un pollo e le altre follie del frontman dei Guns N’Roses

Axl Rose era solo un ribelle o un vandalo? Sai come si dice quando si parla di rock band, sesso, droga e rock ‘n’ roll. Axl Rose negli anni ’80 era considerato un vero e proprio sex symbol. Forse per il suo aspetto fisico, forse perché ogni frontman di ogni band di successo è ritenuto figo, o forse per il suo look con gli anfibi, sul palco in mutande o con il kilt.

La verità è che Axl Rose era considerato un figo tanto quanto era folle.
Si potrebbe scrivere un libro sulle sue risse, sulle controversie dei Guns N’Roses. In effetti erano completamente folli, inizialmente al verde, sempre drogati e incazzati. Quando hanno fatto il loro esordio, era dai Sex Pistols che non si vedeva una band combinare un casino dopo l’altro. Il primo nel 1986, dovevano suonare al Sunset Strip, hanno affittato la villa di un famoso regista di Hollywood, hanno strappato dal pavimento tutti i servizi igienici, li hanno lanciati dalle finestre. In casa, c’era gente che defecava ovunque, cibo ed escrementi buttati ovunque, ed erano tutti strafatti.
L’anno successivo, Axl Rose incontra un fan in un hotel di Chicago, che gli dice “sembri il sosia di Bon Jovi”, lui non gradisce, gli dà un pugno e sceglie di mettere le cose in chiaro a un concerto, dove dice “Bon Jovi può solo succhiarmi il cazzo”.
Nel 1989 Axl Rose ha scritto una canzone che ha fatto incazzare tutti. Altro che politicamente corretto, ha sparato a zero sugli omosessuali, sui neri e sulle donne.
La canzone è One in a Million, dove Axl dice: “negri. toglietevi dai piedi, froci e immigrati che vengono nel nostro Paese per fondare un Iran in miniatura o diffondere un disagio del cazzo”.


Sempre nel 1989 Axl Rose si è chiuso in una stanza d’hotel a Tokyo rifiutando di parlare con chiunque e ha dato un pugno a David Bowie. Guns N’Roses erano a Los Angeles per girare il video di It’s So Easy, quando sul set è arrivato David Bowie, che ha espresso la propria simpatia per la ragazza di Axl Rose, che, prima gli ha dato un pugno, e poi si è scusato. I due alla fine sono andati a bere.

Il 1989 è lo stesso anno in cui Axl Rose ha annunciato lo scioglimento della band a un concerto dei Rolling Stones. Il motivo sembrava essere la dipendenza di qualcuno del gruppo (difficile indovinare chi) dell’eroina. Nel 1990 Axl Rose è stato denunciato dal vicino di casa per averlo aggredito e minacciato con un pollo in una mano e una bottiglia di vino nell’altra.

È andata meglio dopo? In effetti, dopo il periodo droghe, droghe, droghe, e le continue notizie di possibili overdose, Axl e compagni hanno provato a ripulirsi, ma è durata poco. Nel 1991 vanno in tour e ogni giorno si parla di loro per scandali, disastri, risse, denunce.

Non si può comunque dire che sia andata meglio. Axl Rose resta una delle leggende della musica più controverse, folli e ribelli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: