Il testo peggiore della settimana

Il testo peggiore della settimana

Il testo peggiore di questa settimana è Glide di Keta e Simba La Rue.
Il pezzo è potente, cattivo, aggressivo e all’ascolto gasa anche, ma il testo non dice davvero proprio niente, o meglio, sempre le stesse cose che accomunano a grandi linee tutti i membri della Seven Zoo.

Intanto Glide significa scivolare e Keta ha anticipato il singolo con una mossa di marketing posizionando i cartelli gialli antiscivolo in giro per Milano.
Nel testo, siamo alle solite: sono sbarcato in Italia, sono tunisino, rappo in italiano.
Fermi tutti: questo rappa? Eh no dai, questo non è rap. È piacevole all’ascolto, ok, ma mancano proprio le basi del rap.
Vabbè, andiamo oltre, nel testo troviamo il no parla tanto di Baby Gang, che accumuna tutta questa scena e ci sta sempre, come il parmigiano sulla pasta al sugo, e come il muovi il culo e gli affari grossi.

TESTO:

[Intro: Keta]
Sono sbarcato a Milano e manco sapevo parlare italiano
Ora rappo italiano e tunisino dentro al rap italiano

[Strofa 1: Keta]
Due boys nel hood
Glide mi scivola addosso
Mi rovini il mood
Glide se passi nel blocco (Pah, pah, pah)
Occhio al malocchio, so che non mi vedrai
Ti marchio, no torchio
Dopo scivoli, glide

[Bridge: Keta]
Sono tutte puttane
Odiano i fra’, poi ci fanno le storie
Vali meno di un grammo
Non ti permettere di farmi le storie
Sono ancora in quartiere, non sanno dove
Ma cercano il nome
Vogliono saper come ho fatto le cose
Non sapranno come (Shh)

[Ritornello: Keta & Simba La Rue]
Sono sbarcato a Milano e manco sapevo parlare italiano
Ora rappo italiano e tunisino dentro al rap italiano
Prima mi odiavi, è chiaro
Adesso mi chiami come la m?ttiamo
Capo, sì, capo leader
Perché so com? si comanda il branco
Nove colpi come ti cambiano in fretta
Scema, sveglia, fai bene la tua scelta
Eh, quindi muovilo

Shake up su di me, scuotilo (Scuotilo)
Non fare tardi, muovili
Ho affari grossi, scortami

[Strofa 2: Simba La Rue]
Muovi il chilo, muovi il chilo
Sto testando armi come un talebano
Muovili il culo, muovili il culo
Butta la merce che qua ci fanno
Crimi’, crimi’, crimi’
Frate ero crimi’
Facevo inciuci coi miei amici
Tornavo a casa con cicatrici
Eh tu
Ch-chili chili
Parli di chili
Ma tu i chili
Non li hai mai visti
Vroom, vroom
Su un Audi RS6
Lecco – San Siro, senza permis
Eeh vas-y
Ho il volto coperto
No parla tanto, vieni scoperto
Fais belek al tuo culo
Non ti vedo bene al fresco

[Ritornello: Keta & Simba La Rue]
Sono sbarcato a Milano e manco sapevo parlare italiano
Ora rappo italiano e tunisino dentro al rap italiano
Prima mi odiavi, è chiaro
Adesso mi chiami come la mettiamo
Capo, sì, capo leader
Perché so come si comanda il branco
Nove colpi come ti cambiano in fretta
Scema, sveglia, fai bene la tua scelta
Eh, quindi muovilo
Shake up su di me, scuotilo (Scuotilo)
Non fare tardi, muovili
Ho affari grossi, scortami
Glide, glide

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: