McGregor compra il pub della rissa del 2019

McGregor compra il pub della rissa del 2019

Conor McGregor torna a far parlare di sé. Questa volta per una stranezza fuori dal ring.
Stando a quanto riportato da diversi media britannici, il campione che, tra arresti, risse e ritiri, ha fatto davvero di tutto, ha acquistato un pub. Non un pub qualunque, ma quello a Drimnagh, Dublino, dove  nell’aprile 2019 è stato protagonista di una delle sue numerose risse.

Le cose erano andate più o meno così: McGregor era nel pub e aveva deciso di offrire da bere a tutti i presenti. Uno, però, Des Kheog, ha rifiutato il whisky offerto da McGregor che lo ha colpito.
L’ex campione di Mma è stato multato di mille euro dal Tribunale di Dublino per la vicenda.
Ora McGregor, che non è minimamente vendicativo e non si lega le cose al dito, non solo ha comprato quel pub per due milioni di euro, ma ha anche vietato l’ingresso a Des Kheog.

Ma non è tutto. La notizia fresca riguarda un sosia di Conor McGregor e arriva dal Regno Unito. Mark Nye, narcotrafficante inglese di 34 anni proveniente da Surrey, è stato arrestato per traffico di droga. Un narcotrafficante qualunque, sì, peccato che si è spacciato per McGregor per promuovere la sua attività illegale. L’uomo è stato condannato a tre anni di carcere e
al momento dell’arresto, gli agenti di polizia hanno trovato centinaia di biglietti da visita con sopra scritto il cognome del fighter, dopo che il narcotrafficante aveva detto loro di chiamarsi Conor.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: