Jamil e Baby Gang: che noia!

Jamil e Baby Gang: che noia!

È uscito Sport, il nuovo singolo di Jamil con Baby Gang, praticamente il rapper più odiato d’Italia e quello che schifa tutta la scena italiana.
Le premesse sono ottime. Il titolo pure. Il brano è solito banger pseudo street piagnucolone, accompagnato dal solito video con la gang in tuta sotto i palazzoni. Wow che novità e che adrenalina.

Jamil, praticamente dal 2004 ad oggi, dice sempre le stesse cose e in Sport non si smentisce ovviamente, del resto dire le stesse cose deve essere il suo sport, e qui abbiamo capito il significato del titolo.
Ha un amico marocchino, uno tunisino, uno albanese e via dicendo, e ovviamente ha sempre la merce nascosta da qualche parte. Anche in questo caso non manca l’attacco al nemico più o meno immaginario.

Non sei un bomb?r sei un loser, a casa a fare lo YouTub?r
Con il rap ho preso un Jeep (Vroom-vroom), tu hai comprato solo un trip
Per farti il viaggio che sei il king, che sei il capo della street“.

Praticamente la Jeep di Jamil fa vroom vroom come gli scooteroni di Marra e Guè.

Dopo tutta questa doccia di novità, innovazione, flow pazzesco e rime mai sentite prima, arriva Baby Gang, che è già sulla buona strada per diventare il king dei piagnoni.

Con Jamil si chiudon le porte.
Ho risposto: “Fra’, cazzo mene”
Meglio che se chiudo le porte, che porta aperta da Dikele m
C’è più mafia in questa scena che quella che vediamo in tele, solo che stavolta il mafioso non è, fra’, più mafia di Baby.
Qua funziona se lo ciucci e l’altro te lo ciuccia, con me invece me lo ciucci e poi vai a cuccia.
Qua funziona, rompi il cazzo qualcuno ti bussa, sono sotto casa tua con tutta la giungla“.

Ammetto di aver un attimo goduto quando ha dato del mafioso al sistema rap game italiano e quando ha nominato Dikele, perché sinceramente mi trovo d’accordo, ma e ovviamente c’è un MA, sembra la solita storia dello sputare su qualcosa, o meglio qualcuno, che non ti caga, salvo poi correre quando decide di cagarti.

Il classico siparietto che abbiamo già visto parecchie volte in queste anni.

Tornando al singolo, questo Sport di Jamil e Baby Gang è talmente scontato e soporifero che deve essere una lezione di yoga gratuita.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: