I gossip della settimana

I gossip della settimana

LEZIONE DELLA SETTIMANA N.1: non chiedere a Sfera Ebbasta di tornare quello di XDVR, perché lui risponde così “Sfera ti vogliamo come prima… XDVR é il mio disco meno venduto piccoli stupidi fake. Comunque anche secondo me XDVR é il mio disco migliore…. difficile replicare quelle sensazioni!Le tasche erano vuote avevo fame. Abbiamo mangiato tutti“.

Boro Boro, Geolier e Packy sono a Tenerife insieme nella stessa villa e c’è chi ipotizza che stiano lavorando a nuova musica insieme. Dai ammettilo, anche tu stai morendo dall’hype…

Baby Gang invece è stato avvistato in Francia sul set di un video di Fianso e anche qui si parla di featuring in arrivo.

Di certo c’è che Baby Gang si vergogna di far parte della scena italiana e lo dice chiaramente via Instagram stories. “mi vergogno di far parte della scena italiana, ve lo giuro su mia madre.
Siamo tutti dietro ai soldi, ma a noi la dignità non manca.
È vergognoso vedere che i big all’estero ci supportano, mentre i nostri big stanno in DM a leccare il culo agli americani per due strofe pagate con i soldi del marketing.
Ah dimenticavo, se volete far sfondare un vostro artista emergente che è sotto la vostra etichetta, fateci almeno un feat, perché se no si nota troppo che è un raccomandato del cazzo“.

Qualcuno gli dica di stare tranquillo, perché non ne fa parte.

Anche Rondodasosa la pensa come lui e sferra un altro attacco alla scena italiana, rea di non supportare gli emergenti. Lui però vive tranquillo, perché il suo conto in banca ha sei zero. Ok, fa già ridere così…

È finita qui la lagna? No, anche Sacky manda a fanculo i rapper italiani. Non tutti però, solo alcuni…

Mentre Tedua è indeciso se droppare o meno il suo attesissimo disco, pare che Guè Pequeno pubblicherà presto Fast Life vol. 4 e che anche Rkomi sia in procinto di rilasciare il nuovo disco. Di sicuro il 31 marzo uscirà Machete Skins di Machete.

Rihanna continua a prendere per il culo i suoi fan che da 5 anni aspettano da lei nuova musica. A cadenza più o meno regolare, ogni 7/8 mesi, Riri ci fa credere che sta per pubblicare qualcosa e poi puntualmente non pubblica niente.
E ora ci risiamo. Nel festeggiare ANTI, che è entrato nella storia essendo il primo album di una cantante nera ad essere rimasto nella Billboard HOT200 per 5 anni senza mai uscire dalla classifica, Rihanna ha ringraziato tutto il team che ha lavorato a quel progetto con lei. Una delle sue fan ha commentato dicendo: “Dovresti celebrare la cosa rilasciando una canzone“. Invece di mandarla a quel paese, la cantante ha risposto: “Penso che dovrei farlo presto“.
Ma lo farà davvero? Intanto le è bastata questa risposta per finire in tendenza su Twitter.

Finalmente è nata la bambina di Chiara Ferragni e Fedez, si chiama Vittoria e ora i siti di gossip e le testate giornalistiche italiane non sanno più cosa scrivere dal momento che il toto nome è ormai finito. Se te lo stai chiedendo, la prima foto di Vittoria ha raggiunto 1 milione di like in 20 minuti. Si parla di record.

Parliamo di record, Shoot for the Star aim for the Moon di Pop Smoke è da 20 settimane al primo posto della classifica Billboard Top Rap.

Eminem, che nel frattempo è tornato virale su TikTok, ha battuto un altro record: Curtain Call the Hits, uscito a dicembre 2005 ha tagliato il traguardo dei 10 anni nella Top 200 Chart di Billboard.

Niggas in Paris di Kanye West e Jay-Z è stato certificato 8 volte disco di platino.

Kodak Black, che è da poco uscito di prigione, ha disattivato gli account Instagram e Twitter, mentre NBA YoungBoy è stato arrestato con tanto di inseguimento da parte della polizia di Los Angeles e dell’unità cinofila K9, ora rischia 10 anni di carcere.

L’assassino di King Von, invece, affiliato a Quando Rondo, è stato rilasciato su cauzione per 100mila dollari. La famiglia di King Von, nel frattempo, ha registrato tutti i nomi del rapper, DayVon, Vroy, GrandSonn, Vron e King Von, in modo tale che nessuno possa sfruttarli economicamente.

Bobby Shmurda, dopo essere tornato in libertà, dovrà seguire diverse regole. Nello specifico, gli proibito bere alcolici, frequentare qualsiasi bar e associarsi in qualunque modo con le gang. Inoltre dovrà rispettare un ferreo coprifuoco che non gli permette di uscire dopo le 8 di sera, dovrà effettuare regolarmente dei test antidroga e delle sedute di counseling per verificare i livelli di rabbia e aggressività.

Side Baby è stato ricoverato per Covid, ma a quanto pare sta bene, è tornato a casa e ha già ripreso a fumare.

Concludiamo con due storie. La prima ha come protagonista un branco di cani randagi in Russia. Si è parlato molto in questi giorni dell’avviamento a Dzerzhinsk di cani color blu, rosa, verde e la notizia ha destato parecchia curiosità. La spiegazione del colore del mantello dei cani non ha però niente di romantico, i cani infatti si sono colorati con gli scarti aziendali di un’industria chimica locale.

La seconda storia riguarda invece il Giappone, dove un ristorante di Taiwan, in occasione della recente inaugurazione, ha deciso di lanciare un’iniziativa particolare: offrire la cena a coloro il cui nome è Salmone.
L’effetto generato però, ha creato numerosi disagi all’interno del Paese, specialmente all’Anagrafe, dopo che ben 150 persone in soli due giorni hanno deciso di cambiare il proprio nome per poter usufruire della promozione.
Secondo la legge di Taiwan infatti, è possibile cambiare le generalità fino a tre volte, senza dover dare particolari motivazioni. La situazione è presto diventata ingestibile, al punto di spingere il governo a porre un freno: “Questo tipo di cambio di nome non solo fa perdere tempo, ma causa scartoffie inutili” e ha poi esortato i cittadini a non cambiare il proprio nome e i gestori del locale a interrompere la promozione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: