5 curiosità sui Grammy Awards

5 curiosità sui Grammy Awards

I Grammy Awards sono nati nel 1958 e prendono il nome dal grammofono, anche se inizialmente avrebbero dovuto chiamarsi Eddie Awards in onore di Thomas Edison.
I premi consegnati agli artisti sul palco non sono veri, ma solo oggetti di scena, che spesso vengono riutilizzati.
I Grammy Awards non solo solo una cerimonia per consegnare premi e riconoscimenti ai cantanti, ma un un vero e proprio evento di costume, capace di influenzare l’opinione pubblica e di creare dei veri e propri fenomeni culturali., nonostante molti grandi artisti siano stati nel corso degli anni esclusi, oppure non abbiano mai vinto niente, come Jimy Handrix, i Queen, The Notorious B.I.G., i Guns ‘n Roses o Bob Marley.

5 CURIOSITÀ SUI GRAMMY AWARDS

1. Nel 2017 non hanno presenziato alla cerimonia quattro pesi massimi della scena mondiale: Kanye West, Drake, Frank Ocean e Justin Bieber.
Il motivo è stato la mancanza di artisti di colore fra i candidati alle massime categorie. Kanye, che di Grammy in carriera ne ha raccolti ventuno, aveva fatto sapere che non avrebbe partecipato dal momento che, in passato, non aveva mai ricevuto il premio quando candidato contro un artista bianco.

West, Drake e Bieber si erano uniti alla protesta inaugurata da Frank Ocean che, tramite un’intervista, annunciò di non voler candidare i propri acclamatissimi album – Endless e Blonde – poiché ritieneva “datata la struttura della premiazione e il sistema dietro le nomination”.

Justin Bieber quell’anno era candidato a quattro awards, Drake a otto, mentre Kanye West a sei.

2. La prima edizione dei Grammy Awards risale al 1959. La migliore canzone dell’anno fu vinta da un italiano, Domenico Modugno con “Nel blu dipinto di blu (Volare)”, che ha vinto anche nella categoria Miglior registrazione dell’anno.

3. Micheal Jackson e Santana sono stati gli unici artisti nella storia dei Grammy Awards ad aver vinto 8 premi in una sola notte.

4. Annie Lennox nel 1984 si presentò ai Grammy travestita da uomo. Nessuno la riconobbe e tutti si chiedevano dove fosse finita, invece lei era lì, a godersi la scena.

5. Nel 2011 Lady Gaga arrivò alla cerimonia dei Grammy rinchiusa in un uovo, sorretta da 4 portantini ed è rimasta lì dentro tutto il tempo, fino al momento della sua esibizione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: