Travis Scott ha violato le norme anti covid?

Travis Scott ha violato le norme anti covid?

Mercoledì (23 febbraio) Travis Scott e i-D Magazine hanno lanciato una capsule di merchandising collaborativa per celebrare l’apparizione del rapper di Houston sulla copertina del numero di “Utopia in Dystopia”.
Il numero speciale dedicato a Travis Scott e il merch sono stati presentati ieri a Los Angeles, dove l’artista ha incontrato i suoi fan.
Tutto molto figo, peccato che a rompere le uova nel paniere sia arrivato il covid, e più precisamente le norme anti covid.
Travis Scott e il team di i-D MAGAZINE sono indagati per aver creato assembramento e per non aver chiesto i permessi necessari al Dipartimento di Lavori Pubblici di Los Angeles per creare un evento. Ora il Dipartimento dovrà decidere se effettivamente sono state violate le norme anti covid e se i responsabili, Travis Scott compreso, dovranno essere o meno multati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: