Lascia stare Tik Tok RMX, ascoltati Dj Fede e Danno

Lascia stare Tik Tok RMX, ascoltati Dj Fede e Danno

Non diciamo che il rap fatto bene non esiste più perché è una scusa, nonché un’enorme cazzata.
Il punto è che esiste, ma siccome non fa hype, non viene cagato. E ogni settimana puntualmente succede. Tra le varie uscite del venerdì, c’è sempre quella più hype rispetto alle altre, ma non sempre è la migliore o quella che merita più attenzione.
Guarda questa settimana, tra tutte le release, abbiamo Tik Tok RMX di Sfera Ebbasta con Marracash, Guè Pequeno, Paky e Geolier, di cui tutti parlano o sparlano e Still from the 90’s di Dj Fede con Danno e Dj Tsura, di cui nessuno parla.
Quindi un remix niente di che lungo 5 minuti, che mette insieme la star del momento, due pilastri del rap made in Italy e due nuove leve e una bomba rap con tre artisti che hanno fatto la storia del rap. Il rap c’è, la musica fatta bene c’è, ma non la caghiamo.

Tik Tok andava già bene così com’era, anzi era il brano meno peggio di Famoso, grazie alla presenza di Marra e Guè e non era il caso di rovinarlo con questo remix. Attenzione, Paky e Geolier, tra i giovani artisti della scena, sono indubbiamente tra i migliori e hanno fatto due buone strofe, ma non c’entrano niente lì in mezzo. Non solo, quando arrivi all’ultimo ritornello di Sfera con i suoi bu-bu-bu tu, bla-bla-bla, skrrt-skrrt-skrrt, tic-tic-toc toc-toc, dopo la strofa di Guè, dici oh finalmente è finita e invece no ti toccano altre due strofe e un altro ritornello.

Dall’altra parte abbiamo il nuovo singolo di Dj Fede con Danno e Dj Tsura, che ci dimostra come il suono grazie a cui il rap, dopo gli esordi, si è diffuso in tutto il mondo sia ancora vivo e continui ad aggiornarsi e che Danno definisceun tributo in rima agli anni magici che ci hanno formato e forgiato a colpi di stile.
Ma non si tratta di un tributo puramente nostalgico e per i nostalgici o i puristi, perché se guardiamo all’estero e agli Stati Uniti, c’è tutta una nuova scena, che è cresciuta molto negli ultimi anni e che propone un aggiornamento di questo suono, che è più che mai vivo, per niente vecchio o old school e che anche in Italia può tornare a farsi sentire. Certo, se parliamo di moda, questa non è la moda, è soltanto rap.

Ora non sto paragonando Tik Tok a Still From The 90’s, non sono matta, ma sto semplicemente dicendo che il rap fatto bene c’è, esce costantemente, solo che non viene cagato. Salvo poi lamentarsi e dire “e ma spingete solo la merda“, o “è musica di plastica“. E ma se la musica fatta bene esce e nessuno se la caga di chi è la colpa?

E a proposito di musica fatta bene, vogliamo parlare di Aggio perzo ‘o suonno di Neffa con Coez e la produzione di Ty1?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: