Sono già finite le polemiche sul Festival di Sanremo 2021?

Sono già finite le polemiche sul Festival di Sanremo 2021?

Quest’anno siamo decisamente in ritardo sulla tabella di marcia del Festival di Sanremo, che in teoria sarebbe dovuto finire ieri e invece inizierà il 2 marzo. Non siamo in ritardo però con le polemiche. Lo scorso anno Amadeus era sessista, Junior Cally misogino e promotore della violenza sulle donne, e poi ovviamente ci sono stati Bugo e Morgan, mentre due anni fa Achille Lauro ha portato una canzone dedicata all’ecstasi e ha dato del tonno a Valerio Staffelli di Striscia La Notizia.
Quest’anno, nonostante il ritardo, abbiamo già avuto la nostra dose di polemiche. IL PUBBLICO. Pubblico sì, pubblico no. Pubblico su una nave. Figuranti. Senza il pubblico non faccio il Festival dice Amadeus. Spostiamo il Festival di Sanremo al Forum di Assago. Ok, pubblico no e Amadeus fa il Festival. A Sanremo. Fedez mette per sbaglio qualche secondo della canzone in gara nelle storie di Instagram. Polemica. Ibrahimovic litiga in campo con Lukaku. “È razzista non può andare al Festival”. Polemica.
Sul palco dell’Ariston ospite fisso sarà Achille Lauro. Sospiro di sollievo. Non tanto per le sue doti oratorie, quanto perché in conferenza stampa promette “farò qualcosa di mai visto prima” e dopo la tutina e travestimenti vari dello scorso anno una buona parte di pubblico sarà incollata alla tv solo per vedere come si vestirà. E la domanda ancora una volta per 5 giorni sarà come si vestirà Achille Lauro questa sera?

Nel frattempo la stampa ha ricevuto l’ascolto delle 26 canzoni in gara e in molti, da Il Corriere a Sky Tg 24, hanno già elargito le loro pagelle. Tutte molto criptiche, perché non si può spoilerare nulla. E allora che pagella fai se non puoi spoilerare e motivare? Ti dobbiamo credere sulla fiducia che la canzone di Madame è un 6.5? Ok…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: