Ti ricordi quando Salmo ha accusato Rovazzi di plagio?

Ti ricordi quando Salmo ha accusato Rovazzi di plagio?

Proprio ieri (5 febbraio) è stato l’anniversario dell’uscita di Hellvisback di Salmo, pubblicato il 5 febbraio 2016. E proprio Salmo lo ha ricordato pubblicando la scena del video di Mr Thunder, dove si confronta con un discografico che gli consiglia di fare reggaeton.

Ti ricordi quando Salmo ha accusato Rovazzi di plagio proprio per quella scena?

Siamo a dicembre 2016, Rovazzi, che all’epoca faceva parte di Newtopia, pubblica il video di Tutto molto interessante, che si apre con Rovazzi che si confronta con il su discografico interpretato da Fabio De Luigi) dopo il successo di Andiamo a comandare. Il discografico, dopo avergli fatto i complimenti per la hit estiva, gli dice che è arrivato il momento di sfornare un altro successo: “È obbligato, da contratto lo deve fare. Se lei non lo fa, le portiamo via la vita. Lei è nostro, per i prossimi 30 anni”, dice il personaggio interpretato da De Luigi, “è ora vada, crei: una cosa che piace ai giovani, quelle cose che stanno nel computer… Snapchis, Instagram“.

Rovazzi pubblica il video sui social e Salmo non può fare a meno di notare la somiglianza con Mr Thunder, né può esimersi da commentare.
La parte iniziale del nuovo video di Fabio Rovazzi è una copia spudorata di Mr Thunder. Potete fare 100 milioni di click o 200 dischi di diamante ma la vostra originalità è sempre pari a 0! Continuate a fumarvi sto cazzo“.

Rovazzi replica accusando Salmo di non essersi inventato nulla, al contrario di aver copiato il video di Still Waiting dei Sum41,
che si apre con la band canadese che discute con un discografico e pubblicato nel 2009.

A quel punto arriva Marracash, che sostiene di essere stato lui ad aver usato quella scena per primo nel video di Gran Rap con Deleterio, pubblicato il 1 aprile 2014. “Ad essere sinceri io l’ho fatto ancora prima” scrive Marra.

Questo teatrino del l’ho fatto prima io, ci aveva tenuti incollati sui social per qualche giorno, tanto che nella diatriba si sono inseriti anche Francesco Facchinetti, che ha commentato “Io ho visto la stessa scena in un film di Rocco” e Fedez.
Avete 30 anni per gamba e vi attaccate alla intro di Rovazzi, che poi a vostra volta avete copiato da altri video. Tutto per passare per i pionieri delle grandi idee che non ottengono successo ma che sono avanti rispetto agli altri. Vuol dire che alla fine abbiamo vinto noi”.

Alla fine non ha vinto proprio nessuno e siamo arrivati al termine della diatriba con l’ultimo commento di Rovazzi: “Dei tuoi commenti che metti in bacheca, aspetta che ti mostro il cazzo che me ne frega”.

A distanza di 5 anni questo resta uno dei social dissing più divertenti, uno dei tanti in cui alcuni rapper fanno a gara a chi ce l’ha più lungo, una delle tante volte in cui Salmo ha accusato qualcuno di plagio. Ma com’è finita? Che Rovazzi ha lasciato Newtopia e Fedez, e che Hellvisback resta uno dei migliori dischi di Salmo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: