Continua la battaglia del Codacons contro Fedez: ora chiede la sua esclusione dal Festival di Sanremo

Continua la battaglia del Codacons contro Fedez: ora chiede la sua esclusione dal Festival di Sanremo

Lo stavi aspettando anche tu l’intervento del Codacons nell’ormai chiusa vicenda Fedez – canzone finita su Instagram?
E infatti è arrivato. Chissenefrega se la Rai e la commissione del Festival hanno deciso di non punire e squalificare Fedez, chissenefrega se questa non è stata la prima volta che una canzone finisce in rete, in tv, o in radio prima dell’inizio del Festival, il Codacons ce l’ha con Fedez e porta avanti la sua battaglia personale e ridicola.

Esclusione immediata di Fedez da Sanremo, o denunceremo la RAI in procura” minaccia il Codacons. Quanta premura per la verità e la correttezza, chissà se al posto di Fedez ci fosse stato un altro cantante sarebbe stato così solerte….

Comunque, come fa notare Eddy Anselmi su Twitter non è di certo la prima volta che una canzone finisce in rete prima dell’inizio del Festival: “Caso Paola e Chiara, Sanremo 2005, 30 secondi della loro canzone sono ascoltabili in rete prima del Festival sulle pagine promozionali. Un errore materiale che scatena la polemica. Prevalse il buon senso. Caso Nicolas Bonazzi, Sanremo 2010 fu la prima volta in cui le canzoni della Nuova Generazione erano disponibili da dicembre sui siti Rai. Ma quella di Bonazzi era già sul suo MySpace (archeologia del web) mesi prima. Caso D’Alessio-Bertè, Sanremo 2012, 30 secondi del duetto su YouTube a inizio gennaio, prima che il brano sia ammesso al Festival. Solo qualche giorno dopo l’annuncio il video diventa privato, ma resta qualche traccia. Respirare resta in gara“. 

Fedez avrà anche Problemi con tutti, ma il Codacons ha sicuramente problemi con Fedez.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: