Il testo peggiore della settimana

Il testo peggiore della settimana

Confesso di essere stata indecisa tra Baby di Baby Gang e Ninna Nanna di Ski & Wok con Ketama 126. In entrambi i casi onestamente i testi non sono dei capolavori, ma non sono neanche da buttare, nel senso che c’è stato di peggio. Quello che accomuna i due brani non è tanto un testo scritto male, ma un cantato orrendo. Ovviamente, essendo il testo peggiore della settimana e non in generale e dovendomi basare su quello che è uscito questa settimana, che a livello di testi ha una buona media, dico Baby di Baby Gang.

Per due motivi: il primo perché si può raccontare la strada e un passato difficile decisamente meglio, e Mondo Marcio da questo punto di vista insegna, dal momento che a soli 16 anni ha scritto testi sull’infamzia difficile decisamente migliori. E secondo perché sembra un testo che, senza mettere in dubbio la sua veridicità, ci riporta nei soliti cliché già sentiti e risentiti. Non c’è niente di eclatante o stilisticamente rilevante, in più è accompagnato da una voce e da un flow che non lo arricchiscono minimamente.

Ecco il testo di Baby di Baby Gang:

[Intro]
Yao
Giangi
Baby Gang
Yao yao
Yao

[Strofa 1]
TN, VM, bocca chiusa col PM
Sbirro di m cerca nelle mie TN
Trova sotto solo la mia suola il PM
Ricordo che ero solo
Frate’, un minorenne e basta
Senza soldi in tasca
Bandana in testa, testa Vallanzasca
Ho la guerra in testa, mica in testa i rasta
Yao, yao

[Ritornello]
Baby Gang (È colpa)
Baby Gang (È stato)
Baby Gang (Sempre)
Baby Gang (Sto con)
Baby Gang (Sento)
Baby Gang (Nei TG)
Baby, yao, yao

[Strofa 2]
Mi chiamano, frate’ sì, Baby
Perché, fra’, da baby ero crazy
Giravo con degli albanesi
Cebujen coi senegalesi
Aceke, fra’, con gli ivoriani
Fufu con i burkinabebé
Afana sto coi nigeriani
Cacciamo, frate’, quella sese
On a gang-gang-gang
Che conta i cash-cash-cash
Sono, fra’, Baby Gang-Gang-Gang
Volo a Marrakech, cash-cash
Fra’, con tutta la gang ho fatto solamente un patto
Che non farò come quel ratto
Che diceva: “No parla tanto”
E poi

[Ritornello]
Baby Gang (È colpa)
Baby Gang (È stato)
Baby Gang (Sempre)
Baby Gang (Sto con)
Baby Gang (Sento)
Baby Gang (Nei TG)
Baby, yao, yao

[Strofa 3]
Ho promesso, giuro, a mamma
Tuo figlio spacca tutti ‘sti rapper che
Vivono, fra’, ancora con mamma
Fanno la Francia, voglion far come noi
Io non vivo a casa con mamma
Casa famiglia da dieci anni, boy
Non ho mai chiesto un euro a mamma
Piuttosto l’euro lo toglievo, fra’, a voi
Yao, fils de pute, fils de papa
Tengo, frate’, tre palle, negli slip una blaka
Quale street, quale strada
Tuo padre è un avvocato e mia zia gli pulisce casa
Mia zia gli pulisce casa
Mio frate’ gli svuota la casa e
Prende frate quella cassa poi
Si fa un anno di vacanza
Non a Dubai o Casablanca
Ma con lo zio Peppe in casanza
A giocare a scala quaranta
Con lo zio Baby chiuso in stanza
Baby, Baby, Baby Gang
Baby, Baby, Baby, yeh

[Ritornello]
Baby Gang (È colpa)
Baby Gang (È stato)
Baby Gang (Sempre)
Baby Gang (Sto con)
Baby Gang (Sento)
Baby Gang (Nei TG)
Baby, yao, yao

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: