Com’è nata Lose Yourself di Eminem?

Com’è nata Lose Yourself di Eminem?

Sabato 17 ottobre Eminem compirà 48 anni e nel frattempo la sua Lose Yourself ha superato il miliardo di plays su Spotify. Lose Yourself è stata la prima canzone rap a vincere un Oscar come Best Original Song come parte della colonna sonora di 8 Mile. Ha inoltre vinto due Grammy Awards: uno per la miglior canzone rap e l’altro per la migliore esibizione dal vivo. Non solo, nel 2002, quando è uscita, Lose Yourself è stata al primo posto della Hot 100 per 12 settimane e ad oggi è disco di diamante. Non solo, il foglio usato durante le riprese di 8 Mile in cui Eminem scrisse Lose Yourself è stato venduto su Ebay per 10.000 dollari.

Il film è stato letteralmente un successo, tanto da averv incassato più di 240 milioni di dollari. Se Lose Yourself ha vinto addirittura un Osacar, anche la soundtrack del film è stata un successo. Con canzoni di Eminem, Jay-Z, 50 Cent, Nas e altri artisti, la soundtrack ha venduto nel 2002 4 milioni di copie negli Stati Uniti e 15 nel mondo.



Nel 2017 il co-sceneggiatore e produttore originale di lunga data di Eminem, Jeff Bass, ha spiegato com’è stata sviluppata e scritta Lose Yourself in un’intervista rilasciata a Billboard: “Abbiamo iniziato a scrivere nel settembre del 2001 e la canzone è uscita nel 2002. Gran parte della musica era già stata ultimata in precedenza ma le parole non erano ancora quelle definitive. Direi che ci è voluto circa un anno per completare quella canzone.
La chitarra, probabilmente, è la chiave di tutto, è così motivante. Non è che sia difficile dopotutto: sono solo due, tre accordi che ti afferrano l’anima e non ti lasciano andare. Negli ultimi 15 anni gli atleti professionisti di tutto il mondo l’hanno usata per caricarsi prima di una nuotata o una partita. Viene utilizzata ancora durante le partite di calcio, 100.000 persone che agitano le mani e ascoltando quella canzone.”



Era il 2003 quando Eminem vinse l’Oscar per la miglior canzone  con Lose Yourself, ma il caso ha voluto che Marshall Mathers non fosse presente alla premiazione, perché, come da sua stessa ammissione, non pensava che avrebbe vinto. 17 anni dopo Eminem si è esibito a sorpresa sul palco Dolby Theatre di Los Angeles durante la 92ª edizione dei premi Oscar.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: