I gossip della settimana

I gossip della settimana

COS’HA FATTO SFERA EBBASTA?

In una serie di Instagram stories Serena Enardu (ex tronista di Uomini e Donne ed ex di Pago) si è scagliata, furiosa, contro  Sfera Ebbasta. Il motivo? Sfera non avrebbe prestato soccorso al figlio Tommaso. “Tommaso con il monopattino è caduto davanti a Sfera Ebbasta, che si è subito precipitato ad abbassare il finestrino per minacciarlo di picchiarlo qualora non si fosse fatto abbastanza male durante la caduta.” ha raccontato Serena. “Questo perché magari ha dovuto frenare in maniera irruenta. La prossima volta ti consiglio di scendere e di verificare se un ragazzino si è fatto male, anziché fare il fighetto davanti alla tua fidanzata che mi auguro ti abbia almeno fatto un cazziatone per quanto sei meschino e piccolino.”

EX ON INSTAGRAM


In Lontano da me, brano tratto da 17, il joint album di Emis Killa e Jake La Furia, Emis Emis racconta la fine della sua ultima storia d’amore, che sembra essere quella con Tiffany Fortini, sua compagna per diversi anni, nonché madre di sua figlia. “Pensavo fosse l’ultima donna della mia vita – dichiara infatti Emis Killa nel post di presentazione del brano, rivolgendosi ai fan – e invece sto lasciando andare anche lei.
Mentre piange a dirotto mi dice che non pensava questo giorno sarebbe mai arrivato. Io vorrei risponderle che invece l’ho sempre saputo. Sto cercando di limitare i danni, di ferirla il meno possibile, di non provare senso di colpa. Ma come si fa? Non puoi sparare nel cuore a qualcuno e sperare di non macchiarti di sangue. Il suo dolore è anche il mio. Non ha chance di essere bella dentro questa casa, fuori dalla mia vita però sì. Lontano dai miei scatti d’ira. Lontano dalle mie amicizie marce. Lontano dalle puttane che mi ronzano attorno. Lontano dalle notti in cui torno ubriaco e faccio rumore, non mentre salgo le scale, ma nella sua anima che da mesi non conosce quiete. Lontano da mia madre che non l’ha mai accettata. Lontano da tutto. Lontano da me“.
Nonostante nel post di Emis Killa Tiffany Fortini non venga espressamente nominata, lei si sente chiamata in causa e commenta: “voglio i punti SIAE, grazie”.

CAMBIO NOME

Chiara Ferragni, sempre attivissima su Instagram, mostra ai follower un anello a forma di teschio con un ragno sopra e spiega: “io mi chiamo Chiara Ferragni, in inglese Ferragni si traduce Iron-Spiders, Ferro-Ragni. Per questo ho comprato un anello con il ragno”.
Il “nuovo cognome” di Chiara Ferragni fa immediatamente il giro del web, anche Fedez ci scherza su dicendo: “Non fa ridere… È una cosa stupida”. Ma i fan non sono d’accordo, ormai Iron-Spiders è virale.

FRATELLANZA

Anche Mario Balotelli vede il Grande Fratello Vip e lo commenta sui social. Sarà che la cosa lo riguarda particolarmente da vicino, essendoci in casa suo fratello Enock. Nelle scorse ore aveva già commentato rabbioso, sui social, le parole pronunciate nella Casa da Dayane Mello, che ha raccontato di essergli particolarmente legata. L’inquilina del Gf Vip ha detto di aver avuto un legame molto intenso con Mario Balotelli in passato: “Ha segnato la mia vita. Ho sempre voluto stare con lui. È una persona a cui tengo tantissimo. Quando sto con lui divento nervosa, è una cosa che senti solo quando una persona ti piace tantissimo. Quando sto con lui il mio cuore fa tu-tum, è più forte di me, mi sento come una di 15 anni”. 
Il commento di Balotelli era stato lapidario: “Basta parlare di me a vanvera e bugie anche nella casa, grazie. Sto facendo la mia vita senza rompere a nessuno, lasciatemi in pace, ma davvero”.
Nel corso della serata il calciatore ha continuato a commentare la puntata in diretta e i suoi tweet sono rivolti al fratello Enock: “come stai? Sai che quando uscirai vincitore, per le cazzate che stai dicendo in compagnia ti apro come un anguria? Prega Dio che io non venga a trovarti là dentro perché arrivo con le sciabole“. 

FRECCIATINA

Con chi ce l’ha Inoki? Nelle sue Instagram stories, Inoki scrive “strano pensare che io non mi sento all’altezza di rappresentare l’hip hop e altri usano usano queste due parole dopo aver fatto lo schifo come fosse niente“. In molti hanno visto una frecciatina a Emis Killa e Jake La Furia e al loro ultimo album 17, con il quale vogliono riportare il rap alle sue origini.

Gemitaiz sembra non apprezzare Padre, Figlio e Spirito degli FSK e su Instagram scrive “in classifica durate manco una settimana“. Il disco per ora è primo in classifica in Italia, ma Gemitaiz non è l’unico a supporre che il progetto non otterrà grandi risultati.

E poi c’è Margherita Vicario, che nel fare i complimenti a Ensi, che ritiene un rapper di serie A, non ha perso l’occasione per dimostrare di essersi sentita offesa per una frase di Emis Killa tratta da Sparami. Emis dice “metto il cazzo nelle fighe infime, mi prendo la sifilide“.

Le femministe si scaglieranno nuovamente contro Emis Killa facendolo finire in tendenza su Twitter, oppure qualcuno spiega alla Vicario e compagnia bella che anche questo è il linguaggio del rap?

ANCORA AMICI?

Ti ricordi quando Guè Pequeno parlando di Jake La Furia ha detto: “Penso di poterlo dire tranquillamente, io ho provato più volte a coinvolgere Jake, non per quest’ultimo disco, ma per altri sì. Sicuramente per Gentleman, ma anche in tracce più recenti.
Mi ha detto di no per motivi suoi, sicuramente rispettabili, che però non conosco“? Bene, ora Jake risponde: “L’altra volta Gué ti ha detto che lui mi ha cercato e io non gli ho risposto, non è esattamente vero, o meglio, è vero.. Te lo dico col minimo della polemica, come ha fatto lui, nel senso che lui quando parla di me, così come io come quando parlo di lui, cerca sempre di non scendere nella polemica, perché in realtà non c’è polemica in questa cosa qua. Di fatto non c’è mai stato alcun litigio alla base. Non c’è polemica, e non ci sarà“.
Parole a dir poco criptiche quelle di Jake, anche se sembra che Guè abbia apprezzato 17….


STAR IN PROTESTA

Kim Kardashian, Leonardo DiCaprio, Sacha Baron Cohen, Katy Perry, Jennifer Lawrence e Demi Lovato sono solo alcune delle star che hanno deciso di congelare, per un giorno, i loro account Instagram e Facebook. Il loro obiettivo è quello di denunciare la diffusione di messaggi d’odio e la disinformazione sui social. La protesta si lega alla “Stop Hate for Profit“, iniziativa lanciata da alcune organizzazioni di diritti civili per spingere Facebook a intervenire sui contenuti d’odio. “Voglio che Facebook e Instagram siano una forza positiva e non di odio, violenza e disinformazione”, scrive Di Caprio su Facebook.
La disinformazione condivisa sui social media ha un grave impatto sulle nostre elezioni e mina la nostra democrazia. Non posso restare in silenzio mentre queste piattaforme continuano a consentire la diffusione di odio, propaganda e disinformazione”, ha scritto Kim Kardashian, che su Instagram ha il settimo account più seguito al mondo con 188 milioni di follower.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: