I gossip della settimana

I gossip della settimana

CUORI SPEZZATI

 

Si torna a parlare di Emis Killa. Questa volta non per chi deve pagare il conto al ristorante, ma per la sua nuova fiamma.
La pagina VeryInutilPeople.it ha fatto notare alcuni commenti infastiditi da parte di Tiffany (l’ex di Emis), riguardo la nuova relazione del padre di sua figlia.
Tutto è cominciato quando Martina Bottiglieri ha postato una foto di Emis Killa, con l’inequivocabile didascalia “Con Te“. E così la relazione fra la modella e il rapper è stata ufficializzata. La storica ex fidanzata del cantante, nonché madre di sua figlia, non sembra però essere molto contenta della nuova fiamma di Emis. Già nei giorni scorsi, quando il gossip era già nell’aria, aveva lanciato delle frecciatine al suo ex, rispondendo ad alcune domande sui social:
Ragazzi, basta. Stanno insieme da più di un anno. Non me ne frega più nulla. E guardandoli bene, sono fatti per stare assieme… e io per stare con tutt’altro tipo di uomo. Ora basta però“.

 

 

 
Kim Kardashian e Kanye West sono in crisi, o forse no… Nelle ultime settimane sono state innumerevoli le voci sulla coppia, in procinto di scoppiare, per alcuni, o uniti come sempre, per altri. La verità, come spesso accade, starebbe nel mezzo, almeno secondo TMZ, che in esclusiva ha lanciato l’ultima indiscrezione: “Stanno cercando di salvare la loro relazione e sperano che un viaggio in famiglia possa aiutarli a sistemare le cose…prima che siano irreparabili”, ha rivelato una fonte vicina alla coppia al magazine. I due avrebbero deciso per questa vacanza tutti insieme la scorsa settimana, quando Kim ha fatto visita a Kanye nel Wyoming, dove il rapper ha due ranch.
I due, che si sono sposati sei anni fa a Firenze, avrebbero a lungo discusso di divorzio, un argomento nell’aria già dallo scorso anno. Stando sempre a TMZ sarebbe stato il rapper a chiederlo a Kim, anche se le cause di questo momento di difficoltà non sono affatto chiare.

 

PANDEMICAMENTE CORRETTO

 

Nel corso di un’intervista rilasciata a La Stampa, J-Ax ha dichiarato: “Ragazzi, stiamo attenti: non è affatto finita. E non seguiamo esempi sbagliati: ogni volta che vedo un politico o un personaggio pubblico senza mascherina quando è tra la gente, penso che sia come se sputasse sulle tante vittime e sui sacrifici fatti da milioni di persone”.

 

DENUNCIA

 

Takeoff dei Migos è stato accusato di violenza sessuale da una ragazza. La donna ha denunciato l’artista per un abuso che sarebbe avvenuto dopo una festa il 23 giugno. Stando a quanto riportato da Billboard, entrambi stavano partecipando a un party a Encino, in California dove si sarebbero conosciuti. Dopo averle offerto della marijuana, il rapper si sarebbe spinto fino a seguirla in camera da letto e lì l’avrebbe violentata.
Jana Doe, così si fa chiamare la vittima dell’abuso, utilizzando un nome fittizio per rispetto della propria privacy, ha raccontato alle autorità di aver notato che durante la festa il rapper la fissava costantemente, mettendola a disagio.
Nel corso della serata i due si sarebbero messi a conversare. Quando però la ragazza stava salendo al piano superiore con un dj con cui era arrivata al party, Takeoff si sarebbe adirato e, dopo una discussione con il ragazzo, sarebbe entrato in camera da letto con Jana, toccandola contro il proprio volere e infine violentandola.
Subito dopo il crimine, la donna si sarebbe recata in ospedale, dove la violenza sarebbe stata confermata. A quel punto ha deciso di denunciare tutto alla polizia. Stando a quanto riferito dal suo avvocato, Neama Rahmani, la richiesta sarebbe qeulla di far arrestare il prima possibile il rapper.

Vogliamo che Takeoff sia arrestato con accusa di stupro, condannato e passi del tempo in prigione. Sfortunatamente, però, la giustizia è stata particolarmente lenta in questo caso, e dopo un mese mezzo non è stato fatto nessun arresto“, ha spiegato il legale. Le accuse di cui Takeoff deve rispondere non sono solo quella di aggressione sessuale, ma anche di sequestro di persona e imposizione sia intenzionale che colposa di stress emotivo.

 

 

View this post on Instagram

Don’t believe the hype…🥱

A post shared by TakeOff🚀 (@yrntakeoff) on

 

 

Shiva è stato bandito da Bussolengo e denunciato per istigazione a disubbidire alle leggi e lancio pericoloso di oggetti.

Il 29 luglio Shiva si è esibito al mercato ortofrutticolo di Bussolengo, gli organizzatori hanno giustamente preso le dovute precauzioni per mantenere il distanziamento sociale, ma Shiva ha detto no. Al suo arrivo sul palco, ha infatti trovato i suoi 600 fans seduti ordinatamente ai loro posti, su sedie distanziate, uno scenario ben diverso da quello che era solito vedere e così, appena preso in mano il microfono ha invitato tutti ad avvicinarsi “La musica non ha regole, venite tutti sotto il palco“, avrebbe detto Shiva fregandosene completamente del fatto che così facendo, non solo avrebbe messo a repentaglio la sicurezza dei 600 ragazzi accorsi per sentirlo cantare, ma anche degli organizzatori della serata che per legge devono mantenere le distanze tra le persone se non vogliono incorrere in sanzioni e chiusure. Ed ecco arrivare le denuncie per Shiva:
la prima è un «a non rivederci mai più» dell’assessore alle manifestazioni Massimo Girelli, la seconda e ben più pesante è la denuncia sporta dagli organizzatori ai danni dell’artista, ovvero istigazione a disubbidire alle leggi e lancio pericoloso di oggetti. A questo si aggiunge la rivendicazione di danni d’immagine ed economici.

 

 

PEACE & LOVE

 

Dopo anni in cui si sono decisamente mal sopportati e lanviati frecciatine durante interviste varie, J-Ax e Fabri Fibra hanno ricucito il loro rapporto. Già durante il lockdown, in occasione dei covid freestyle, J-Ax aveva nominato Fibra, ora però i due hanno annunciato una collaborazione. Lunedì 10 agosto, uscirà infatti “Djomb Remix” con Bosh.
Come dicevano i latini, pecunia non olet.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: