Perché Guè Pequeno non ha ancora registrato il sold out al Fabrique di Milano?

Perché Guè Pequeno non ha ancora registrato il sold out al Fabrique di Milano?

Il 26 giugno Guè Pequeno ha pubblicato il suo settimo album in studio, Mr. Fini, che ha debuttato al primo posto della classifica Fimi ed è già stato certificato disco d’oro. Guè annuncia poi il tour e in particolare le date al Fabrique di Milano il 22 e 23 aprile 2021, niente più Forum di Assago, Guè preferisce tornare a esibirsi nei club. Un ambiente decisamente più intimo, soprattutto per uno come lui che nella sua carriera ha cavalcato i palchi di parecchi club sparsi per la penisola. Eppure, anche questa volta, sembra che Guè fatichi a raggiungere il sold out. Mi dirai, sì vabbè manca un anno, cosa pretendi? Hai ragione, ma ti ricordi quando aveva annunciato la data al Forum di Assago? Aveva fatto molta fatica a fare sold out. E proprio in quell’occasione Salmo aveva annunciato la data al Forum ancor prima di pubblicare Playlist, eppure aveva registrato subito il sold out. Guè aveva fatto la corsa al sold out annunciandolo addirittura due settimane prima di riempire effettivamente il Forum.

 

Quello che mi ha portata a pensare che Guè abbia perso appeal nei confronti del pubblico è la notizia dei due sold out di Ernia al Fabrique. Mi spiego: tre settimane fa Guè annuncia due date al Fabrique di Milano, due settimane fa Ernia annuncia una data al Fabrique di Milano. Dopo la prima data sold out, Ernia ne aggiunge una seconda, anche quella va sold out, tanto che ne è stata aggiunta una terza l’8 maggio 2021, mentre nessuna delle date di Guè è già sold out.

 

 

FB_IMG_1596009888865

 

 

Com’è possibile che un pezzo da 90 come Guè Pequeno non abbia ancora fatto sold out ed Ernia sì? Senza nulla togliere ad Ernia, che se lo merita tutto e ha fatto uno dei dischi migliori degli ultimi anni, questo nuovo che avanza e arriva a scalvalcare un veterano come Guè, dovrebbe farci riflettere su come in un certo senso Guè stia perdendo terreno e appeal sul pubblico.
Si potrebbe dire che gli ascoltatori di rap sono giovani e che preferisco artisti più giovani, o che il pubblico di Guè, che è cresciuto con i Dogo e via dicendo, oggi avrà una media di 30 anni e a quell’età di solito tra lavoro, famiglia e figli, si va a pochi concerti. Potrebbe essere un ragionamento corretto, ma allora perché Marracash ha registrato sold out ovunque? Infatti questo ragionamento regge a metà, la verità è che ieri Salmo aveva più hype di Guè e oggi è Ernia ad avere più hype di Guè. Questo non vuol dire che Guè non farà mai sold out al Fabrique di Milano, al contrario, lo farà sicuramente, ma oggi è evidente che tra comprare il biglietto per Guè Pequeno e quello per Ernia, il pubblico ha scelto Ernia.

Va anche detto che Guè Pequeno, a differenza degli artisti sopra citati, Marracash, Salmo ed Ernia, fa djset praticamente tutto l’anno e nonostante i djset non siano concerti, il pubblico sparso per tutta Italia ha comunque la possibilità di vederlo e fare una foto con lui, cosa che durante i concerti non si può fare. Certo, l’esperienza di un concerto è tutta un’altra cosa, ma molto spesso le date non coprono tutta Italia come accade con i djset.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: