La pagella delle uscite settimanali

La pagella delle uscite settimanali

7 a J di Lazza. Lazza voleva darci nuova musica per farci svagare e ballare e l’obiettivo è stato centrato in pieno. J è un lavoro leggero, fatto di ottime collaborazioni e ottime sonorità, sulle quali Lazza, che cambia flow come un camaleonte, mostra il lato più spocchioso e tamarro tralasciando la sua parte più introspettiva. Se devo trovare dei difetti, posso dire che a volte il suo flow è un po’ troppo ispirato a quello di altri artisti, come Sfera Ebbasta o Laioung nella traccia J e a lungo andare i brani risultano monotoni. Detto questo, nei 10 inediti, Lazza mostra le sue abilità, con rime taglienti, flow variegati e ovviamente produzioni di alto livello.

 

 

 
7 Defuera di DRD feat. Ghali, Madame e Marracash. Per la seconda volta in due settimane Dardust ci propone un beat leggero, composto da sonorità latine e reggaeton in perfetto clima estivo. Defuera è un’ottima canzone estiva che mette sulla stessa base un trio decisamente inedito, ma che funziona. Il punto non è tanto la hit estiva o meno, è che alla fine le hit estive suonano più meno tutte nello stesso modo.

 

 

 

 

7 a Beretta di Massimo Pericolo. Beretta ha un sound del tutto nuovo per Massimo Pericolo, si tratta infatti di un pezzo club con un testo trap e una produzione essenziale realizzata quasi interamente con basso e batteria. Come un colpo di pistola, improvviso e violento, Beretta è il primo singolo ufficiale di Massimo Pericolo che arriva dopo il successo dell’album d’esordio Scialla Semper e mostra un lato artistico inedito di Massimo Pericolo, che ha voluto sperimentare con successo su un terreno che esce dalla sua comfort zone.

 

 

 

 

6 a Prohibido di Lele Blade. Siamo davanti all’ennesima sonorità latina mischiata con il pop, ovviamente in perfetto clima estivo. Il brano rappresenta la visione che Lele Blade hq dell’estate: una stagione tentatrice e affabulatrice, fatta per sorprendere con le sue altalene emozionali. Lele Blade racconta anche il fascino dell’amore proibito attraverso la storia di due amanti, mischia il linguaggio napoletano allo spagnolo, una lingua che l’artista ama molto e che parla spesso con la compagna sudamericana, creando un mix che ci porta inevitabilmente a quello che può essere il cliché tipico di ogni brano estivo.

 

 

 
7 a Como suena al corazon di Gigi D’Alessio e Clementino. I due cantanti rifanno il look a una delle hit più amate degli anni 2000 firmata proprio da D’Alessio: sonorità latine, spirito mediterraneo, rap e dance si mixano in un brano, prodotto da Max D’Ambra, tutto da ballare. Come tanti altri pezzi musicali usciti negli ultimi mesi, anche questo si pone, non solo come colonna sonora estiva, ma come un singolo liberatorio e scanzonato da cantare a squarciagola per celebrare la vita e la libertà.

 

 

 

 

Tra le varie uscite vi segnalo Calmo di Sethu. È un brano che gioca sui contrasti di toni: Sethu sussurra, “parla” e urla su un ritmo lineare prodotto da suo fratello gemello JIZ che, incastrando dei suoni ricercati su beat e voce, valorizza al massimo questi cambi di flow. Il brano è nato in questi ultimi mesi, in particolare nei momenti in cui, di fronte a uno stato d’animo di frustrazione, Sethu ripeteva a se stesso “sono calmo, va tutto bene”, frase ripresa nel ritornello urlato dal sapore liberatorio. Calmo è nato improvvisando durante una sessione in studio tra i due gemelli e il testo, durante la lavorazione, ha acquisito una buona dose di autoironia utile a stemperare la tensione. Alla luce di tutti questi contrasti, Sethu definisce il brano “schizofrenico”.

 

 

 

 

Trovi tutte le uscite della settimana qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: