I killer di Pop Smoke non conoscevano l’identità del rapper

I killer di Pop Smoke non conoscevano l’identità del rapper

Mentre il primo album postumo di Pop Smoke, Shoot for the stars, aim for the moon, sta riscuotendo un enorme successo a livello internazionale, emergono nuove informazioni in merito alla sua morte.

 

 

 

 

Il LAPD ha infatti arrestato tre uomini e due ragazzi implicati nell’omicidio di Pop Smoke, ucciso durante un’invasione domestica a febbraio. Secondo la polizia, le cinque persone non conoscevano Pop Smoke, hanno visto il suo indirizzo sui social media e hanno deciso di derubarlo. Pop e alcuni dei suoi amici avevano rivelato l’indirizzo della casa di Hollywood che Pop aveva affittato pubblicando su Instagram e Facebook soldi e beni materiali pochi giorni prima dell’omicidio. PnB Rock afferma inoltre che Pop Smoke ha sparato durante l’invasione domestica e ha colpito uno degli uomini mascherati che avevano fatto irruzione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: