Il rap in Malesia

Il rap in Malesia

Il rap in Malesia ha iniziato a svilupparsi negli anni ’90 con KRU, 4U2C, NICO, ma hanno avuto diversi problemi a far accettare questo genere musicale, tanto che hanno dovuto virare verso un suono più pop e contenuti più mainstream per poter essere accettati dalla discografia.

In effetti in Malesia il rap e i suoi esponenti hanno sempre avuto problemi legati alla libertà di espressione artistica. Basti pensare che nel 2016 il rapper e regista Namewee, al secolo Wee Meng Chee, è stato arrestato in seguito alle segnalazioni diverse persone che hanno sporto denuncia nei suoi confronti per aver offeso l’Islam inserendo la parola “Allah” e il richiamo alla preghiera del muezzin in un suo video musicale, intitolato proprio Oh mio Dio, nel quale Namewee e altri artisti si esibiscono, vestiti in modo da richiamare varie culture e religioni, all’interno di una moschea, di una chiesa e di templi induisti, buddisti e taoisti.

 

 

 

 

Molti artisti rap, non potendo fare rap, hanno cercato di virare verso altri generi, come il rock, che rappresenta una delle influenze maggiori per la musica rap malese.
Un esempio è sicuramente il brano “Sampai Jadi” di Joe Flizzow e Alif.

 

 

Joe Flizzow è un’autentica leggenda in Malesia, vi basti pensare che la gente del posto lo chiama “Il Presidente’’. Joe è anche un imprenditore: a Subang Jaya, a una ventina di chilometri dalla capitale Kuala Lumpur, ha aperto un ristorante tradizionale e un negozio di barbiere, in cui tutti i ragazzi affascinati dalla sua figura vanno per farsi i capelli. Ma è anche la metà del duo leggendario Too Phat che ha avuto il grande merito di portare il rap al grande pubblico.

 

 

 

 

7 Nasihat è un altro artista che va per la maggiore in Malesia, la sua musica è caratterizzata dalle influenze dei suoni tradizionali della musica malese ed è riuscito a diventare mainstream.

 

 

 

 

Aman Ra, di Kuala Lumpur, è un rapper appartenente alla scuderia Universal. La sua carriera inizia nel 2006 insieme al compagno di scuola Caprice, con il quale ha partecipato a tantissime battle, tanto da classificarsi secondi nella nella seconda stagione di Astros Hitz, che è una sorta di MTV malese. Nell’agosto 2018 ha pubblicato un album dal titolo “Rebel”.

 

 

 

 

Se vuoi ascoltare un po’ di rap malese collegati alle 19:00 su Hot Block Radio, in replica sabato sempre alle 19:00.

 

 


[Fonte hotblockradio.it]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: