Atlanta. Un altro afroamericano ucciso dalla polizia

Atlanta. Un altro afroamericano ucciso dalla polizia

Ci risiamo.
Non è passato neanche un mese dall’omicidio di George Floyd, che un altro afroamericano è stato ucciso dalla polizia statunitense.

 

Siamo ad Atlanta. Venerdì sera (12 giugno) la polizia ha sparato ed ucciso un uomo afroamericano di 27 anni dopo essere intervenuta perché l’uomo si era addormentato nella propria auto. L’uccisione è avvenuta dopo una breve colluttazione tra l’uomo, Rayshard Brooks, e la polizia ed è stata parzialmente ripresa dalle telecamere indossate dagli agenti, dalle telecamere di sicurezza e da diversi passanti.
I video sono stati pubblicati sui social in poche ore scatenando nuove proteste e manifestazioni contro la violenza della polizia.

 

 

 

 

Ieri sera il capo della polizia di Atlanta,Erika Shields, ha annunciato le sue dimissioni, stamattina, invece, la polizia ha annunciato di aver licenziato l’agente che ha sparato.

 

Ma veniamo ai fatti. Intorno alle 22.30 di venerdì sera la polizia è arrivata nel parcheggio di un fast food della catena Wendy’s dopo essere stata chiamata perché Brooks si era addormentato nella sua auto sul percorso usato dai clienti per raggiungere il ristorante. L’auto di Brooks ostruiva il passaggio alle auto che dovevano raggiungere il punto di ritiro del cibo, costringendole a una deviazione.

Brooks sarebbe stato sottoposto a un test alcolemico che non ha superato e a quel punto sarebbe scaturita una colluttazione tra l’uomo e due agenti. Brooks è riuscito a liberarsi dalla presa degli agenti e ad allontanarsi, ma i poliziotti lo hanno inseguito per alcuni metri e gli hanno sparato. Brooks è morto poco dopo, in ospedale.

 

Questo ennesimo omicidio da parte della polizia nei confronti di un afroamericano ha dato vita a un’altra ondata di proteste e rivolte.

I manifestanti hanno circondato il fast food Wendy’s, dove Brooks è stato fermato dalla polizia per poi dirigersi verso la strada interstatale Interstate 75/85 e bloccarla. Il locale è stato dato alle fiamme così come le automobili parcheggiate nei dintorni. Sono almeno 36 le persone che sono state arrestate. La polizia ha sparato gas lacrimogeni contro i manifestanti e ha chiuso la strada interstatale.

 

 

atlanta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: