Dove si comprano gli streaming per Spotify?

Dove si comprano gli streaming per Spotify?

Abbiamo spesso parlato di Bot, di streaming e plays comprati su Spotify per aumentare i numeri, salire in classifica e magari ottenere pure un bel disco d’oro.

Nonostante questa pratica sia considerata illegale, nonostante le major dicano di contrastarla in tutti i modi e Spotify abbia dichiarato di esserne al corrente ma di non avere i mezzi per fermarla, chi più chi meno quasi tutti gli artisti fanno uso di Bot.

 

Comprare gli streaming non è difficile, è un po’ come comprare followers su Instagram o utilizzare Bot che te li facciano aumentare. Su Google trovi diversi servizi, ovviamente con prezzi diversi. Ma dove si comprano questi streaming?

 

Ho selezionato tre Bot che aiutano (ovviamente a pagamento) ad aumentare i propri numeri su Spotify:

 

STREAMKO 

 

Su Steamko puoi comprare i plays per il tuo singolo o album, da 1.000 fino a 1 milione, ovviamente il prezzo varia in base al numero di plays che compri. Puoi inoltre comprare i followers sul tuo profilo Spotify, anche in questo caso il prezzo varia a seconda del numero di followers che compri. 20.000 plays, che non sono di certo tanti, costano 95 dollari, mentre 100.000 870 dollari. Insomma ce n’è per tutte le tasche. Per quanto riguarda il target, invece, è abbastanza limitato perché si può scegliere solo plays da account premium in Gran Bretagna e negli Stati Uniti.

 

 

Screenshot_20200510-141935_Chrome

 

 

PLAYSSPOTIFY

 

Plays Spotify garantisce plays esclusivamente italiani. Anche in questo caso i prezzi variano in base al numero. Si passa infatti dai 22€ per 1.000 plays ai 1.390€ per 100.000.

 

 

 

Screenshot_20200510-142626_Chrome

 

 

SOCIAL RAISE

 

Qui puoi comprare, oltre ai followers, anche i plays. La scelta è un po’ limitata: puoi comprare da un minimo di 1.000 a un massimo di 5.000 plays e i prezzi sono decisamente abordabili, vanno dai 7€ ai 35€.

 

 

Screenshot_20200510-143516_Chrome

 

 

Ma non basta comprare i plays, il tuo brano deve anche essere spammato in diverse playlist. In questo ti viene in aiuto SpotiMatch.

Una piattaforma, di cui ho già parlato (trovi l’articolo qui), che, a pagamento, inserisce il tuo brano in diverse playlist di diversi utenti Spotify.

 

 

Con la combo Bot + Spotimatch il tuo brano raggiungerà ottimi risultati e potrebbe addirittura diventare virale e intrare nella classifica viral di Spotify. A quel punto potrebbe essere inserito in una o più playlist editoriali e aumentare ancora i plays. Questo se sei un artista poco conosciuto, se al contrario sei un artista noto, questi servizi ti danno la garanzia di ottenere ottimi numeri e la possibilità di guadagnarti anche un disco d’oro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: