Kanye West aveva noleggiato un areo per andare in Svezia a salvare A$AP Rocky

Kanye West aveva noleggiato un areo per andare in Svezia a salvare A$AP Rocky

Secondo quanto riportato da WSJ Magazine, Kanye West ha rivelato di aver noleggiato un aereo per andare in Svezia e aiutare A$AP Rocky che era detenuto in prigione, ma ha successivamente abbandonato questo piano perché sicuro che non avrebbe funzionato. Fu allora che decise chiamare il presidente Trump.
A metà luglio, West noleggiò un aereo per la Svezia, progettando di entrare e liberare A$AP Rocky, che era stato arrestato con l’accusa di aggressione all’inizio di quel mese“, si legge nell’articolo. “Avvertì poi che gli svedesi non avrebbero accolto molto bene il suo gesto, cancellò l’aereo e, dalla sua piscina a Calabasas, chiamò Jared Kushner alla Casa Bianca. Donald Trump chiamò meno di un’ora dopo, dopo che West era uscito dalla piscina e stava facendo colazione“. Alla fine, Trump è stato coinvolto nell’aiutare a liberare Rocky, ma in seguito il Primo Ministro svedese ha chiarito che il coinvolgimento di Trump non ha fatto la differenza. Prima di essere rilasciato dopo quasi un mese dietro le sbarre per aggressione, Trump ha rilasciato una dichiarazione a sostegno del rapper.

 

A$AP Rocky si trova in una brutta situazione in Svezia, un grande Paese, amico mio e della leadership”
Parleremo con loro, abbiamo già iniziato. Molti membri della comunità afroamericana mi hanno chiamato, e mi hanno chiesto aiuto. Personalmente non conosco A$AP Rocky, ma posso dirti che ha un enorme supporto da parte della comunità afroamericana in questo Paese. Quando dico afroamericano, penso di poter davvero dire da tutti in questo Paese perché siamo un tutt’uno“.

 

Successivamente alcuni dei collaboratori di Trump chiamarono Rocky “ingrato” per non aver ringraziato pubblicamente Trump per la sua liberazione. Da parte sua, Rocky ha detto di aver ringraziato Trump subito essere stato rilasciato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: