Sono state rivelate le cause ufficiali della morte di Pop Smoke

Sono state rivelate le cause ufficiali della morte di Pop Smoke

Venerdì l’ufficio del coroner della contea di Los Angeles ha pubblicato i risultati dell’autopsia di Pop Smoke. Nel rapporto, viene rivelato che la causa ufficiale della morte è stata una ferita da arma da fuoco al busto. Il rapporto indica che è morto mentre era in ospedale e che da allora il suo corpo è stato rilasciato alla sua famiglia.

Come precedentemente riportato, Pop Smoke è stato tragicamente assassinato nelle prime ore di mercoledì. Gli ultimi rapporti affermano che quattro uomini hanno fatto irruzione nella casa che Smoke apparentemente stava affittando nella sezione Hollywood Hills di Los Angeles poco prima delle 5 del mattino e hanno ucciso il rapper prima di andarsene. Nessun altro è stato ferito nell’irruzione e non sembra che gli intrusi abbiano rubato qualcosa dalla residenza. Il tragico incidente è attualmente oggetto di indagine come correlato a una gang. Le autorità LAPD stanno anche indagando se l’omicidio è stato motivato dal recente arresto di Smoke per presunto furto di una Rolls-Royce Wraith che gli fu prestata a Los Angeles. Dopo il suo arresto e il successivo rilascio nel gennaio 2020, il rapper è apparso nel programma radiofonico di Angie Martinez sul Power 105.1 di New York e ha sostenuto la sua innocenza.

 

Pop Smoke aveva solo 20 anni. Il suo ultimo progetto, Meet the Woo 2, è stato rilasciato poco più di una settimana prima della sua scomparsa e ha fatto un debutto impressionante alla numero 7 della Billboard Hot 200 nella sua prima settimana dall’uscita.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: