Eminem canta agli Oscar e il pubblico dorme

Eminem canta agli Oscar e il pubblico dorme

Qui vale il detto che chi ha il pane non ha i denti e chi ha i denti non ha il pane. Noi ci siamo sorbiti una 5 giorni di Alberto Urso e compagnia bella, mentre negli USA hanno il coraggio di appisolarsi durante la performance di Eminem?

È stato invitato a cantare agli Oscar, ha portato Lose Yourself del 2002, tratta da 8 Mile.

 

 

 

 

Il pubblico avrebbe dovuto saltare sulle poltroncine e in molti l’hanno fatto, ma le telecamere hanno catturato anche reazioni assolutamente sorprendenti da Martin Scorsese, a Idina Menzel, a Billie Eilish: facce addormentate e sconcertate. Da quando Eminem fa questo effetto? I tweet e i meme, come sempre, non si sprecano e si concentrano prevalentemente sui pochi volti assolti nei pensieri e nel sonno e non sui tanti entusiasti della performance di Eminem e neanche sulla standing ovation in suo onore. Tra centinaia di persone presenti, ne basta una che si assopisce un attimo per far scattare il popolo di Twitter e i gossip.

 

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: