I gossip della settimana

I gossip della settimana

È continuata la dura polemica contro Junior Cally, i testi delle sue canzoni e la sua presenza al Festival di Sanremo. Ieri è arrivata la replica di Cally via Instagram stories che ha suscitato il consenso di Amadeus “Apprezzo le tue parole, non avevo dubbi sul tuo pensiero“. Sul legame tra i due c’è chi sostiene che il direttore artistico del Festival abbia detto “se Junior Cally verrà escluso dalla gara me ne vado pure io“. Ammesso che sia vero, come mai legarsi a doppio filo con uno dei tanti cantanti in gara?

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Emis Killa è tornato single, mentre Taylor Mega e Tony Effe sono insieme alle Maldive. Non hanno pubblicato nessuna foto insieme al momento, ma evidente dalle loro stories che siano nel medesimo resort.

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Maruego, in KHO, l’ultima puntata del suo podcast, ha parlato della lite avvenuta qualche anno fa con Sfera Ebbasta e Ghali.

Conobbi questa persona che ai tempi chiamavo Foh, per me era come un fratello: stesse origini, stessa storia, stessa passione per la musica. Dopo anni litigammo per cose futili, che divennero il capro espiatorio per farci la guerra.

Ci furono colpi bassi da entrambe le parti, perché ognuno di noi conosceva i punti deboli dell’altro. Mi dispiacque molto, perché in questo caso avevo perso veramente un Kho, una persona che consideravo come un fratello, a cui ancora oggi, nonostante tutto, non riesco a smettere di volere bene. Questa persona mi ha fatto capire che nella vita bisogna sempre agire con rispetto, e che se togli anche un solo mattone dalla torre, la torre cade.
Con Gionata registrammo un pezzo chiamato Mamma Mia, ci sembrava una hit. Purtroppo, per motivi discografici ci fu vietato di pubblicarla, ed io in quel momento non potevo andare contro chi mi aveva dato una certa stabilità. Quello che ho fatto è stato semplicemente ubbidire al mio capo. Ma il mio comportamento fu preso come un’infamia da parte mia, passai per quello che come ha un minimo di notorietà abbandona gli amici. Mi distaccai perché fui accusato ingiustamente.”

 

 

 

 

Alberto Fortis ha accusato Ghali di essersi ispirato alla copertina di un suo lavoro del 2014 per l’artwork di DNA.

 

 

 

 

L’idea del viso che diventa maschera è comune a entrambi i lavori, ma i grafici di Ghali l’hanno sviluppata in modo diverso. Evidentemente entrambi si sono ispirati ai lavori di Andrew Fairclough.

 

 

 

 

J-Ax ha in qualche modo risposto a Fedez e alle dichiarazioni rilasciate da quest’ultimo a La Confessione di Peter Gomez. In conferenza stampa ha dichiarato:

Non mi sento un traditore e su quella questione nello specifico non risponderò mai, perché voglio si parli di me per la musica. La cosa mi è scivolata addosso e non ho niente da dire, anzi meglio se mi fate passare per il cattivo della situazione!

 

Ma Ax ha scritto una canzone, Quando fuori diluvia, per raccontare quanto accaduto dopo la loro separazione artistica e personale:

Quella canzone racconta esattamente quello che è successo dopo la separazione artistica da Fedez. Io ho una grande paura, è una costante della mia vita. Non importa quanti anni di carriera hai alle spalle, succede sempre che si possa perdere tutto, da un momento all’altro, per un errore o per un incidente… È un attimo. Aumenta il successo e aumenta la mia paura, la paura di perdere il futuro. Quando sono uscito dalla società Newtopia ho avuto una serie di piccole sfighe tanto che, ad un certo punto, ho pensato di avere la nuvoletta della sfiga di Fantozzi sulla testa. Ho subito un controllo della Guardia di Finanza che poi si è risolto bene, con un nulla di fatto. Ma in quel momento pensi di tutto. Poi sono arrivate Le Iene per un servizio, poi non andato mai in onda, sulla qualità della Maria Salvador, la cannabis legale di cui sono testimonial. Praticamente un’azienda concorrente della Maria Salvador aveva messo in dubbio la qualità del prodotto. Per fortuna, dopo le analisi, è rientrato tutto perché erano accuse false. In quel momento ero pieno dei casini e pensavo ‘questo è il destino che me la sta facendo pagare’. Vivo, come tanti miei colleghi, il complesso dell’impostore“.

 

 

 

 

Non solo, durante il party organizzato al Blue Note di Milano, dove ha cantato in anteprima alcuni brani di ReAle, per presentare il presidente di Sony, Ax ha detto: “ho invitato il presidente di Sony, ma Salmo non è potuto venire, quindi ci dobbiamo accontentare del suo vice, Andrea Rosi“. Andrea Rosi che, per chi non lo sapesse è il ceo di Sony Music Italia. C’è maretta tra Ax e la sua major o era solo un modo simpatico per dire la sua su Salmo?

 

 

A proposito di Sony, Fabri Fibra ha lasciato Universal dopo quasi 15 anni per firmare appunto con Sony.

 

 

View this post on Instagram

Da oggi faccio parte della famiglia @sonymusicitaly

A post shared by Fabri Fibra (@fabri_fibra) on

 

 

Molto carino lo scambio di messaggi tra Marracash e J-Ax e tra Jake La Furia e Marracash, dove si complimentano per i rispettivi album.

 

 

 

 

Decisamente meno amichevole lo scambio di tweet tra Fedez e Matteo Salvini. 

 

 

 

 

Le foto della settimana

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: