I gossip della settimana

I gossip della settimana

Iniziamo da Taylor Mega e Tony Effe, che, secondo i gossippari avrebbero avuto un ritorno di fiamma. Galeotto per i due a quanto pare è stato l’incontro alla sfilata di Dsquared, proseguito con l’after party organizzato dalla casa di moda e al quale hanno deciso di partecipare insieme per poi allontanarsi sempre insieme. Poi si sono perse le loro tracce, almeno fino a quando Taylor non ha pubblicato nelle sue Instagram story un video in cui si mostrava mentre baciava uno sconosciuto, che stando alle pagine di gossip, potrebbe essere proprio Tony Effe.

 

 

 

 

Prima della pubblicazione di Boogieman e dell’annuncio dell’uscita del nuovo disco DNA e relativa tracklist, Itunes ha pubblicato l’intero disco di Ghali.

 

 

 

 

Ghali è stato anche accusato di aver copiato un’opera dell’artista Matt Cunningham per la realizzazione della copertina di Boogieman. In realtà ad essere stato accusato non stato proprio Ghali, ma il grafico a cui è stato affidato il lavoro. Dal canto suo Ghali ha provato a porre rimedio all’incresciosa vicenda mostrando una serie di opere dalle quali avrebbero tratto ispirazione. Verità o paraculata? Difficile dirlo…

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Sempre Ghali è stato attaccato da alcuni utenti di Instagram per il cappotto rosa indossato alla sfilata di Gucci. Nello specifico è stato definito gay e l’artista ha ribattuto “anche se fosse così, quale sarebbe il problema?”

 

 

 

 

Brumotti e uno dei suoi cameraman sono stati aggrediti e accoltellati mentre giravano un servizio sullo spaccio a Monza.

 

 

View this post on Instagram

Tutto apposto ! @striscialanotizia

A post shared by VITTORIO BRUMOTTI 100%?? (@brumottistar) on

 

 

Cardi B vuole entrare in politica. 

 

 

 

Clementino, dopo le accuse di inneggiare all’uso di droga, ha replicato che l’erba la fuma, non la lancia, ma per fortuna il pm ha deciso di far cadere le accuse.

 

È invece in pericolo 6ix9ine. L’essere diventato collaboratore di giustizia non ha giovato alla sua incolumità e ora teme ritorsioni, dal momento che nella sua stessa prigione sono detenuti anche membri della Nine Trey Gangsta Bloods. Un fatto in particolare ha allarmato 6ix9ine: un detenuto che ha deciso di allontanarsi dalla gang è stato accoltellato nove volte e si è salvato per miracolo. 6ix9ine teme per la sua vita e vorrebbe poter scontare la pena ai domiciliari, in una comunità o in isolamento.

 

Laioung, dopo essersi proclamato il migliore, è tornato a far parlare di sé con una serie di Instagram stories, nella quali prima torna a elogiare le proprie doti, e poi mette nero su bianco il prezzario per poter collaborare con lui, con tanto di regole e moniti.

 

 

View this post on Instagram

Dopo essersi proclamato il migliore perché canta in diverse lingue, suona molti strumenti ed è INGENIERE, sì scritto proprio così, Laioung è tornato a tessere le proprie lodi. E ancora una volta ribadisce di essere INGEGNERE, ma almeno sta volta lo ha scritto giusto. Solo che non si è limitato a questo, ha messo nero su bianco via Instagram stories il listino prezzi per poter collaborare con lui e ci tiene a sottolineare che non accetta collaborazioni a meno. Non accetta royalties come pagamento, non dà opinioni, non ascolta nuovi provini e soprattutto non vuole perdere tempo. Insomma, diretto e chiaro. Dritto al punto. E conclude il tutto citando Dio “ciò che Dio ha benedetto, nessun uomo può maledire“, evidentemente si sente benedetto da Dio e per questo siamo felici per lui. Chissà quanto avrà pagato per avere Fabri Fibra nel suo prossimo ep…. [Articolo completo su www.rebelmag.it] Be you, be R.E.B.E.L. #rap #rapitaliano #trap #hiphop #life #rebel

A post shared by R.E.B.E.L. (@rebel_mag) on

 

 

Concludiamo con il Festival di Sanremo. 

 

Amadeus, durante la conferenza stampa di presentazione, ha definito la co-conduttrice Francesca Sofia Novello “capace di stare un passo indietro rispetto a un grande uomo” e apriti cielo con le polemiche. Prontamente è arrivata anche la replica di Myss Keta, che condurrà l’Altro Festival insieme a Nicola Savino: “il posto di una donna è davanti a un uomo“.

 

Salmo ha declinato l’invito di Amadeus e ha deciso di non andare al Festival. Non sarà quindi uno dei super ospiti della prima puntata.

 

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: