Clementino: “l’erba non la lancio, la fumo”

Clementino: “l’erba non la lancio, la fumo”

Il 2020 è iniziato in modo burrascoso per Clementino, che, ospite al Capodanno in piazza di Nocera Inferiore, era stato accusato di istigazione all’uso di droga. Il motivo? Presumibilmente la canzone Joint e il fatto di aver lanciato qualcosa dal palco che in molti hanno creduto fossero canne, ma che in realtà, così come ha spiegato Clementino, erano solo polistirolo e portachiavi raffiguranti lui vestito da Pulcinella.

 

Per fortuna, come sempre accade, una storia viene montata, passa alla cronaca del gossip e il giorno dopo viene dimenticata in favore di qualche altra storia. 

Così Clementino ha proseguito il suo tour e due giorni fa si è esibito sul lungomare di Castelammare di Stabia, dove però ha deciso di toccare in modo ironico i recenti avvenimenti: “Sono portachiavi, guardateli bene, sono solo portachiavi. Io l’erba non la lancio, la fumo“.

E se a Nocera aveva detto
vi benedico in nome della canna“, a Stabia invece dice: “vi benedico in nome della cartina“.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: