Grazie a Spotify Wrapped abbiamo scoperto cosa abbiamo ascoltato nel 2019

Grazie a Spotify Wrapped abbiamo scoperto cosa abbiamo ascoltato nel 2019

Nei giorni scorsi Spotify ha lanciato Wrapped e le classifiche per utenti e artisti della musica più ascoltata nel 2019. Ultimo è risultato l’artista italiano più ascoltato, seguito da Salmo e Sfera Ebbasta, mentre È sempre bello di Coez è stata la canzone più ascoltata nel 2019.

 

Ovviamente, quando si tratta di Spotify Italia, qualcosa non è tornato del tutto. Molti utenti infatti hanno dimostrato stupore nel ritrovarsi brani e artisti che non hanno mai ascoltato assiduamente o addirittura che non hanno proprio mai ascoltato e la totale mancanza di artisti che al contrario hanno ascoltato parecchio.

Io stessa sono rimasta stupita nel trovarmi tra i brani più ascoltati del 2019 canzoni che ho ascoltato sì e no due volte, che non ho mai salvato né tantomeno streammato. Com’è possibile? Forse perché per “lavoro” ascolto musica e quindi bene o male devo ascoltare tutto, ma io ascolto musica tutto il giorno e nelle mie playlist ci sono artisti e canzoni che ho ascoltato davvero ogni giorno. Come mai quelle canzoni non sono state rilevate da Spotify Italia? C’è stato un errore nei conteggi oppure la voglia di spingere sempre gli stessi nomi? Tra i quali ovviamente Capo Plaza, Salmo e compagnia bella, il Machete Mixtape 4, Boro Boro, Random.

 

Spotify ha voluto celebrare il fatto che per ben 1 ora in 12 mesi io abbia ascoltato il Machete Mixtape 4. 1 ora in un anno è così rilevante? Sicuramente ho ascoltato altri dischi per molto più di 1 ora soltanto, perché ricordarmi proprio del Machete Mixtape 4? Forse perché Spotify Italia spinge da sempre quel disco?

 

 

Screenshot_20191209-170424_Spotify.jpg

 

 

Ho scoperto di non essere stata l’unica ad  aver riscontrato parecchie anomalie, ma quella che più di tutti mi ha sorpresa è stata la playlist che Spotify ha creato ad hoc per il decennio che sta per concludersi. Premetto di essere iscritta a Spotify Premium dal 2015, quindi in quattro anni avrò sicuramente ascoltato diversi artisti e brani, non necessariamente usciti nel 2019, eppure, secondo Spotify, o meglio, secondo chi gestisce le playlist editoriali di Spotify Italia, io dal 2015 ad oggi avrei ascoltato Boro Boro, Capo Plaza, Random, Shiva e solamente canzoni uscite quest’anno.

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Grazie a Spotify Italia ho scoperto che negli ultimi dieci anni ho ascoltato queste canzoni e soprattutto che ho ascoltato musica uscita solamente nel 2019. Ci sono canzoni che ho ascoltato così tanto che non le ho neanche streammate, pensa te che scoperta che ho fatto grazie Spotify!

 

Ma le scoperte non sono finite qui, perché molti artisti hanno pubblicato i loro numeri e alcuni si vede che sono gonfiati parecchio, soprattutto per quanto riguarda i paesi in cui sono stati ascoltati.

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Una scoperta e una sopresa dopo l’altra e tutto questo grazie come sempre a Spotify Italia, al suo editore e alla persona che si occupa delle promo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: