La rapina subita da Kim Kardashian diventa un film

La rapina subita da Kim Kardashian diventa un film

Nel 2016, Kardashian West è stata legata e imbavagliata nella sua camera d’albergo a Parigi da rapinatori che hanno guadagnato milioni di dollari dai suoi gioielli, incluso l’anello di fidanzamento regalatole da Kanye West, che non era presente durante l’accaduto. Su questa vicenda il fumettista e regista francese Joann Sfar ha creato una graphic novel, Fashion Week, che diventerà anche un film.

Il film sarà ovviamente diretto dallo stesso Sfar, che sta attualmente scrivendo la sceneggiatura insieme a Marion Festraëts (Chef): l’autore ha descritto l’opera, il cui titolo sarà Fashion Week anche in questa versione per il grande schermo, come una una commedia che esplora i temi del femminismo, della mascolinità e del patriarcato nella società di oggi.

 

Fashion Week affronterà la violenza contro le donne, il rapporto tra le persone appartenenti ad una diversa classe sociale, il mondo della moda e l’incontro tra figure di nuovi e vecchi mondi”, ha detto Sfar a Variety. La trama del film ruoterà attorno a un gruppo di ladri che ha in programma di derubare un famoso influencer durante il suo viaggio a Parigi, dove rimarranno invischiati nel vortice della Fashion Week che sta avendo luogo nella capitale francese“.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: