Elettra Lamborghini: un altro concerto interrotto

Elettra Lamborghini: un altro concerto interrotto

Sempre più di frequente i concerti stanno diventando luoghi dove la violenza di alcuni mette a rischio la sicurezza di molti. Gli artisti si trovano costretti a intervenire, placare gli animi, fare ramanzine e interrompere l’esibizione.

Elettra Lamborghini è solo l’ultima della lista. Ha infatti deciso di interrompere il concerto a causa di quanto stava accadendo tra il pubblico: i fan presenti nelle prime file venivano schiacciati da quelli che si trovavano dietro e che spintonavano. Vista la situazione, che poteva diventare estremamente pericolosa nel giro di pochi minuti, ha deciso di lasciare il palco senza terminare la sua ultima canzone. Via Instagram stories ha spiegato quanto accaduto e i motivi che l’hanno portata a lasciare il palco:

Stasera, con mio gran dispiacere, ho dovuto fermare il mio show anche se stavo cantando l’ultima canzone, perché io non ho mai visto una cosa del genere, spingere come degli animali. Non sapersi divertire a quella età penso sia veramente grave. Ho dovuto fermare lo show. Ho provato a far capire che non c’era bisogno di spingere. Avevo tutte le mie fan, che io conosco benissimo e ho detto: io non ci sto. Io sono uscita, era veramente finito lo show, mancavano 30 secondi di canzoni. Esco e vedo una mia fan, Giorgia, che si è sentita male, ha avuto un attacco di panico. Era quello che non volevo, che le persone si sentissero male. La situazione stava degenerando, stava diventando pericolosa. A cosa servono i follower, avere seguito, se poi uno non da il buon esempio? Io lo rifarei mille volte.

Io qualche anno fa ero una teenager. So cosa vuol dire fare i fighi davanti alle persone. Non avete bisogno di fumare, bere, spaccare tutto solo per farvi vedere più grandi agli occhi degli altri, per dimostrare che siete fighi. Non lo siete, ve lo dico io. Anzi, quelli che non seguono il branco sono molto più fighi di voi. Non hanno bisogno di fare questo“.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: