Massimo Pericolo è “il meglio che c’è adesso e non che c’era una volta”?

Massimo Pericolo è “il meglio che c’è adesso e non che c’era una volta”?

Così è stato definito prima della sua esibizione a Real Talk, con una citazione di Jake La Furia in Voi non siete come noi dei Club Dogo.

Eppure dire che Massimo Pericolo sia il meglio che c’è adesso è un po’ forzato, così come dire che la sua è la strofa migliore dell’intero Machete Mixtape 4. 

Oggi ho mangiato a casa di Marra, ho cagato a casa di Marra e adesso registro il pezzo con Fibra
Ma pensa se domani mi alzo e rappo come te, no.
Fibra è il motivo se rappo, mica il motivo se spaccio
Lo sai che ‘sta traccia la spacco come la tua faccia da cazzo
Star Wars perché siete dei cloni del cazzo […]

A me non sembra niente di che. Al massimo il fatto che abbia cagato a casa di Marra può funzionare come meme, così come Fibra è il motivo se rappo, mica il motivo se spaccio. Dov’è tutto questo liricismo? Mi sembra un insulto a chi sa scrivere veramente, ai grandi liricisti e alle grandi rime di cui la storia del rap italiano è piena. Massimo Pericolo è il nuovo, colui che ha riportato, insieme a Speranza e Barracano, lo street rap in Italia, ma da qui ad osannare ogni cosa che fa con i paraocchi e i paraorecchi ce ne passa. Anche per essere volgari, bisogna saperlo essere, bisogna essere in grado di farlo con stile. Dire ho cagato a casa di Marra non è arte è semplicemente dire ho cagato a casa di Marra. Fine. Farà esaltare i ragazzini e le pagine di meme su Instagram ma non è la strofa del secolo.

 

 

Un voto alla sua performance a Real Talk? 6. Sicuramente ha una buona base, ma deve ancora imparare molto e credo che tutte queste spinte e questo hype non gli stiano giovando. Per me chi sa rappare davvero è un Vegas Jones, un Ensi, un Nitro, o Lazza, Shade, per citarne alcuni, Highsnob aveva fatto un’ottima performance a Real Talk, senza stare a scomodare i big, Salmo, Marracash, Gemitaiz, Noyz, Fibra, Jake La Furia, Gué Pequeno. Questa è gente che sa rappare. Massimo Pericolo è il meno peggio tra quello che va di moda oggi, ma da lì a osannarlo come fosse il nuovo Eminem ce ne passa.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: