Liam Gallagher torna in Italia

Liam Gallagher torna in Italia

Liam Gallagher torna in concerto in Italia con due attesissimi show il 15 febbraio 2020 a Roma (Palazzo dello Sport) e il 16 a Milano (Mediolanum Forum).
Liam ritorna inoltre con un nuovo disco, Why Me? Why Not, in uscita il prossimo 20 settembre su etichetta Warner Records. Il nuovo progetto è anticipato dal singolo Shockwave.

La messa in vendita generale partirà dalle ore 10.00 di venerdì 12 luglio su www.ticketmaster.itwww.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati. I fan che pre-ordineranno il disco Why Me? Why Not.  riceveranno l’accesso esclusivo alla pre-sale del tour dalle ore 10.00 di mercoledì 10 luglio fino alle ore 10.00 di venerdì 12. Gli iscritti a My Live Nation su www.livenation.it avranno invece modo di accedere alle prevendite dalle ore 10.00 di giovedì 11 luglio (per 24 ore).

Il primo singolo Shockwave è stato molto acclamato. Ha debuttato in vetta delle classifiche dei vinili e alla Trending Chart, sottolineando ancora una volta lo status di rockstar mondiale di Liam in grado di attirare sempre nuove leve di fan.

 

 

Sabato 29 giugno Liam Gallagher sarà, inoltre, sul celebre palco piramidale di Glastonbury per una performance epica (per poi far ritorno in Italia, a Barolo, per il festival Collisioni il 4 luglio).

Liam ha annunciato, inoltre, una nuova traccia The River, un brano potente e viscerale con un riff che rimanda ai Led Zeppelin e all’energia tipica della corrente musicale Madchester, rimanendo sempre moderno e contemporaneo.

Su Why Me? Why Not Liam promette: “Volevo che questo mio secondo disco fosse superiore a quello precedente. Sarà un album migliore di “As You Were” e questo la dice lunga, perché è stato un disco epico, no?!

Liam porterà il disco in giro per l’Europa e l’Inghilterra con un tour di 23 date: dalla O2 Arena di Londra alla MEN Arena di Manchester. L’enorme richiesta di biglietti ha da sempre contraddistinto i tour solisti di Liam (basti pensare ai 100,000 biglietti venduti in una mattinata per il precedente tour in UK o ai 40,000 venduti in una manciata di minuti per il suo concerto al Finsbury Park).

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: