Non spammate la vostra musica su Instagram, partecipate ai contest!

Non spammate la vostra musica su Instagram, partecipate ai contest!

Instagram è un’ottima vetrina per chi vuole fare musica, ma l’errore più comune è quello di spammare la propria musica in cerca di visibilità. Le pagine, i magazine non possono dare visibilità, far crescere il pubblico con una storia, un post, ma neanche con un articolo. Quella è una visibilità inutile ed effimera. Spesso molti ragazzi spendono anche soldi per avere una storia o un post su una determinata pagina, ma non capiscono che sono soldi buttati nel cesso. Già chi chiede soldi per una cosa del genere andrebbe bannato dal social network, ma anche gli artisti che scrivono in DM “quanto costa un post o una storia?” non hanno capito un cazzo.

Possono mettervi a pagamento anche in una playlist, ma siamo seri: in quanti ascolteranno la vostra canzone? In quanti la streammeranno? Idem per le storie: in quanti faranno swipe up, ascolteranno il pezzo e faranno download? Soprattutto sapendo che è a pagamento? Anche i post non servono a niente quando si è dei perfetti sconosciuti, non vi porteranno followers, pubblico e streaming, non diventerete Sfera Ebbasta con una storia o un post, ma neanche con un articolo! Quindi, piantatela di spammare la vostra musica in giro, di pietire condivisioni e buttare via soldi!

Rimboccatevi le maniche, sbattetevi, partecipate a più contest possibili, e non su Instagram, dal vivo! È pieno di opportunità per farsi vedere e conoscere, stando nella vostra cameretta a scrivere a tutte le pagine per avere una condivisione, non andrete da nessuna parte. Investite i soldi che avete a disposizione in viaggi per partecipare ai contest in giro per l’Italia, alle gare di freestyle, se fate freestyle, per le sponsorizzazioni su Instagram e su YouTube, per migliorare la qualità della vostra musica e dei vostri video, ma non per pagare una storia a una pagina, non vi serve a niente.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: