È iniziato il toto-Liberato

È iniziato il toto-Liberato

Il mistero Liberato si infittisce. L’artista, il 9 maggio scorso, ha pubblicato il suo primo omonimo album e cinque nuove tracce. Canzoni e video che raccontano una lunga storia d’amore, difficile, come tutte quelle cantate finora da lui, diluita in cinque episodi che raccontano l’incontro, lo scontro, il perdersi, il ritrovarsi, l’amarsi, sempre e comunque, a distanza di decenni, dagli anni ’60 ad oggi.

 

 

Ieri sono comparse sul suo profilo Instagram due storie che danno appuntamento il 23 maggio a Milano e il 25 a Napoli, ma cosa vuole dirci questa volta Liberato?

 

 

Una sola didascalia: N’appoc’ t’o ddic (tra poco te lo dico) e un solo hashtag #MAGAZZINILIBERATI. È difficile pensare che si tratti di due concerti, almeno con così poco preavviso, nessun biglietto in vendita e nessuna location, anche se Magazzini a Milano fa pensare subito ai Magazzini Generali e quindi effettivamente a un evento in piena regola, magari si tratta di live ad ingresso gratuito. Difficile pensare anche a un incontro con i fan, dal momento che Liberato non ha mai mstrato il suo volto in pubblico. Potrebbe trattarsi della release del suo merchandising o anche di un disco fisico… non ci resta ovviamente che aspettare….

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: