Young Signorino è meno scemo di quanto pensiamo

Young Signorino è meno scemo di quanto pensiamo

Young Signorino da quando è uscito con il singolo Mhh Ha Ha Ha è stato additato come la peggio specie artistica di tutti i tempi. Trash, incapace, merda, schifo sono solo alcuni degli aggettivi che gli sono stati attribuiti. Accusato e additato di promuovere l’uso di droghe il nome del Signorino ha fatto il giro del web, delle televisioni e delle radio. Poi i riflettori mediatici si sono spenti su di lui per accendersi su Sfera Ebbasta e sulla trap in generale, sono infatti loro oggi a promuovere l’uso di droghe secondo l’opinione pubblica.

Il Signorino, però, se ne è sempre fregato, ha continuato a fare il suo, a modo suo senza ascoltare critiche e haters. Si può dire che lui sia stato il personaggio più haterato e preso per il culo del 2018, ma in fondo lui è più libero di tutti gli altri e fa come cazzo gli pare.

Se questo può essere letto come un messaggio buttato lì a caso, non lo è per niente, soprattutto oggi, dove centinaia di artisti venderebbero la madre e andrebbero veramente a cantare con Gigi D’Alessio per un pugno di notorietà in più. Ben venga quindi un Young Signorino che è vuole essere libero di fare quello che gli pare e piace, tanto il successo (se così possiamo chiamarlo) l’ha già assaporato ed è stato tutt’altro che clemente.

Il Signorino ha pubblicato anche il singolo Olaciaohi dove finalmente è tornato esattamente come lo preferiamo: a dire quattro sillabe e parole in croce. Credo che la sua forza artistica sia proprio questa, seguire il filone di Mhh Ha Ha Ha che, al di là di tutte le critiche che gli si possono fare, è assolutamente geniale e lo contraddistingue dalla massa di pecore alla bitch, brillo, ye, sk sk, spacco, ferro, cazzi e mazzi. Ben venga quindi la freschezza e l’originalità del Signorino.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: