Thaurus e The Voice: conflitto di interessi?

Thaurus e The Voice: conflitto di interessi?

La pagina Instagram Trap News 24 ha riportato un possibile conflitto di interessi tra l’etichetta Thaurus e The Voice. Il motivo? La concorrente Leslie e i giudici Guè Pequeno e Elettra Lamborghini.

 

View this post on Instagram

"Devi essere squalo"🦈

A post shared by TRAPNEWS24🌴 (@trapnews24) on

 

Stando a quanto scritto da Trap News 24, Leslie farebbe parte, seppur non ufficialmente del roster Thaurus, del quale fanno parte anche Guè Pequeno e Elettra Lamborghini. Shablo ha commentato prontamente il post in questione dicendo la tipica frase “informatevi prima di scrivere cazzate”, beh se fossero cazzate perché Shablo avrebbe dovuto dar peso al post di una pagina che vanta solo 2900 followers?

Domanda più che lecita, a cui è difficile ovviamente dare una risposta, magari Shablo non aveva un cazzo da fare in quel momento, o forse Trap News 24 ha colto nel segno…. Fatto sta che Leslie ha registrato alcuni singoli proprio negli studi di Thaurus, così come è scritto nella descrizione di alcuni video pubblicati dalla cantante su Vevo che riportano proprio al canale ufficiale Thaurus.

 

Quindi è certo che quantomeno si conoscano e anche bene e infatti questo Shablo non l’ha di certo negato. I video successivi di Leslie, però, sono in licenza Universal Music Italia, la stessa major di cui fa parte Thaurus, Guè Pequeno, Elettra Lamborghini. C’è da dire che parlare di conflitto di interessi è piuttosto pretestuoso in questo caso, ovviamente tra artisti, bene o male si conoscono più o meno tutti, si può pensare che facendo due giudici parte di un’etichetta che la stessa con cui collabora una concorrente, cerchino in qualche modo di favorirla. Ma è anche molto difficile parlare di favoritismi o conflitto di interessi a priori, ancora prima che il talent abbia inizio e che si possa vedere effettivamente il comportamento dei tre protagonisti in questione. Magari ci sono anche altri concorrenti vicini a loro o conoscenti degli altri giudici di cui noi al momento non siamo a conoscenza, però la pulce nell’orecchio ormai ce l’hanno messa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: