Neasden e la musica senza etichette di OBE

Neasden e la musica senza etichette di OBE

Il progetto O.B.E., Out Of Body Experiences, nasce nel 2016 più come un movimento che come un collettivo vero e proprio, dall’idea di Jani (Rapper), Murphy (Rapper e Producer), Cocvcolv (Fotografo) e Atripby (Videomaker) di escludere l’individualità artistica, la “star”.
L’obiettivo è quello di eliminare il distacco artista-ascoltare, motivo per cui il titolo di ogni loro lavoro è univoco, non specifica i singoli meriti, sia il beat piuttosto che il cantante in questione.
A fare da collante tra i componenti c’è la tendenza alla sperimentazione, spiccate influenze rock, che caratterizzano le produzioni sia musicali che visive, si intrecciano con il rap, il grime, la techno, il soul, distaccando il collettivo dalla stereotipata trap dei giorni nostri. I quattro sposano l’ideale del punk in ogni sua declinazione: sonorità intense, visuals eccentriche e provocatorie, interamente curate dal gruppo. Murphy è produttore di ogni beat e il duo Cocvcolv/Atripby Obeview) progetta il lato grafico e visivo.

Neasden è il loro ultimo singolo di cui domani esce anche il video, ma potete guardarlo in anteprima già da ora. È un pezzo molto forte, così come di forte impatto è il video che va ad esaltare e ad unirsi perfettamente con il mood del duo. È difficile trovare un genere per etichettare la musica di OBE, è un insieme di generi che la rende unica, nuova, innovativa e soprattutto è un qualcosa di mai sentito.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: