Gallagher e Traffik sono stati arrestati?

Gallagher e Traffik sono stati arrestati?

La notizia, riportata da La Stampa e Il Messaggero, parla di rapina aggravata dall’uso di armi. Il fatto che ha portato all’arresto di Traffik e Gallagher sarebbe avvenuto il 23 febbraio, quando i due avrebbero aggredito 3 ragazzi all’uscita della stazione ferroviaria Roma Termini, utilizzando anche un tirapugni in ferro, tentando di strappare loro i cellulari. Le vittime si sarebbero avvicinate ai due cantanti, dopo averli riconosciuti, con l’intento di farsi firmare degli autografi, ma il loro entusiasmo è stato tradito dalle immediate minacce ricevute, senza preavviso, unite alle violenze fisiche con cui sono stati aggrediti. Con non poche difficoltà erano riusciti a fuggire velocemente a piedi, venendo rincorsi. Non solo, la stessa sera Traffik e Gallagher avrebbero aggredito anche un cittadino del Bangladesh, di 50 anni, che era in strada ad aspettare l’autobus, riempiendolo di calci e pugni, tentando di sottrarre il cellulare anche a lui, ma non riuscendoci per l’intervento di alcuni passanti. Al momento i due sarebbero agli arresti domiciliari.

Una notizia che lascia alquanto perplessi e che sa di fake. In primo luogo, stando a quanto riportato dai giornali, i ragazzi aggrediti avrebbero chiesto un autografo a Traffik e Gallagher, da quando oggi si chiedono autografi? E poi proprio a loro due? Ma non è tutto, il giornale scrive anche che i due responsabili grazie anche al riconoscimento fotografico delle 4 vittime, ma come? Se gli hanno chiesto un autografo avranno saputo benissimo chi erano Traffik e Gallagher, avranno fatto quantomeno i loro nomi d’arte e da lì i carabinieri saranno risaliti ai due chiamiamoli artisti.

Che sia attendibile o meno questa notizia lo capiremo sicuramente nei prossimi giorni, fatto sta che Traffik e Gallagher se davvero hanno aggredito tre fan e un uomo sono proprio più imbecilli di quanto pensavamo, già ne hanno pochi di fan, se quei pochi li aggrediscono pure, non gliene rimarrà nessuno. Ironia a parte, ogni gesto violenza verbale, scritta o fisica va condannato duramente e quei due andrebbero allontanati dalla scena perché rappresentano la feccia del rap italiano.

Detta così, com’è stata riportata dai quotidiani, la notizia fa ridere e fa pensare a una bufala, in realtà, secondo fonti attendibili, pare che i tre ragazzini aggrediti da Traffik e Gallagher fossero fan di Mambolosco. I tre sarebbero andati da loro con il solo scopo di infastidirli e deriderli provocandoli e scatenando così una loro reazione violenta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: