Mademoiselle, la non risposta di Sfera Ebbasta

Mademoiselle, la non risposta di Sfera Ebbasta

A quanto pare Sfera Ebbasta ha deciso di rispondere alle critiche e ai duri attacchi ricevuti in questi mesi con una canzone, Mademoiselle. Una mossa più che lecita visto che di professione fa il cantante e che il genere musicale da cui proviene ha in sé insita la caratteristica di muovere accuse sociali. Noi tutti infatti ci aspettavamo a questo punto una risposta netta, ben argomentata, dura, che però non troviamo in Mademoiselle. Sembra quasi che Sfera abbia voluto rispondere agli attacchi dei media senza di fatto rispondere.

A tal proposito nel testo dice solo poche parole.

Ti do il benvenuto in Italia, il paese di chi non ci mette mai la faccia
Se tuo figlio spaccia è colpa di Sfera Ebbasta
Non di tutto quello che gli manca [….] Qualsiasi cosa dico sarà usata contro di me all’intervista non rispondo oh oh oh
come al cellulare se mi chiama la mia ex […] qua tutti puntano il dito uh mademoiselle
perchè fumo perché bevo perché spendo sto cash […] La mia faccia in copertina solo per copertura
un esorcista ha detto che gli faccio paura

 

Ok, tutte cose vere e giustissime, ma dov’è la risposta? Che non gli interessa? Che non è colpa di Sfera Ebbasta se i ragazzi spacciano? Fin qui, chi ha un minimo di cervello, già lo sapeva, peccato che i media in questi mesi hanno dimostrato di averne ben poco. Tutto sommato il pezzo scorre bene, è orecchiabile e assolutamente in linea con lo stile di Sfera, che ci ricorda le tracce contenute in Sfera Ebbasta, ma se dobbiamo pensare a Mademoiselle come una risposta, una sorta di denuncia sociale, o un ADESSO PARLO IO, sembra che di fatto manchi qualcosa. La cosa più significativa in questo contesto è la scelta dell’immagine di copertina, che ripropone la foto pubblicata da Sfera il giorno di Natale accompagnata dalla didascalia ANCHE A TE E FAMIGLIA, foto che è stata molto criticata per la mancanza di tatto nei confronti delle vittime della tragedia di Corinaldo. A questo punto, con l’uscita di Mademoiselle, si potrebbe tranquillamente chiudere il cerchio e mettere una pietra sopra a tutte le discussioni degli ultimi mesi e lasciare Sfera Ebbasta tranquillo nel proseguire il suo percorso musicale, ma molto probabilmente verrà usata contro di lui ancora una volta.

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: