La Lega vuole modificare i palinsesti radiofonici

La Lega vuole modificare i palinsesti radiofonici

Con tutti i problemi che abbiamo in Italia, sembra che il principale sia la musica. Dopo il Festival di Sanremo e il tweet di Salvini che ha sollevato numerose polemiche su Mahmood, tanto che l’artista ha dovuto giustificarsi dichiarando di essere italiano al 100%, il Carroccio chiede di modificare i palinsesti musicali. Il motivo? Solo una canzone su tre sarebbe italiana.

La Lega punta prima il dito contro il direttore artistico del Festival, Claudio Baglioni, e chiede che non gli venga nuovamente affidato questo incarico. Poi passa ai palinsesti musicali delle radio nazionali, “Auspichiamo innanzitutto che la conduzione artistica del prossimo Sanremo non ricada per la terza volta su Claudio Baglioni – ha dichiarato nei giorni scorsi il deputato della Lega e capogruppo vigilanza Rai – ma anche che il Festival diventi veramente la kermesse della musica italiana, un programma del popolo e non di una élite di artisti selezionati probabilmente da un ristrettissimo numero di persone“.  obiettivo è puntare sulla nostra musica, dare spazio agli esordienti, tutelare la nostra tradizione.

Per quanto riguarda i palinsesti radiofonici, l’obiettivo sarebbe quello di tutelare la musica italiana e dare più spazio ad essa e agli artisti emergenti.  Nel progetto di legge “disposizioni in materia di programmazione radiofonica della produzione musicale italiana” si chiede che le emittenti radiofoniche, nazionali e private riservino almeno un terzo della loro programmazione giornaliera alla produzione musicale italiana, opera di autori e di artisti italiani e incisa e prodotta in Italia, distribuita in maniera omogenea durante le 24 ore di programmazione. L’obiettivo sarebbe quello di seguire il modello francese, dove le radio trasmettono il 75 per cento di musica nazionale e il 25 per cento di musica straniera.

Il prossimo passo sarà quello di chiedere l’albero genealogico ad ogni artista che dev’essere passato in radio per essere sicuri che nelle sue vene scorra solo sangue italiano e ovviamente eliminare rap e trap. Assurdo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: