Didy ci racconta Sincera freestyle con Fred De Palma

Didy ci racconta Sincera freestyle con Fred De Palma

Didy è una bellissima cantante di origini domenicane, che ha il reggaeton nel DNA. La sua peculiarità è quella di re-interpretare e dare il suo tocco personale a hit latine, lei li chiama freestyle e con questa tecnica ha superato il milione di visualizzazioni su Youtube. Didy è una ballerina e cantante, performer a 360°, è una delle protagoniste delle serate MAMACITA, brand N°1 dell’intrattenimento Hip Hop, Reggaeton, R&B in tour per tutta Italia. Dopo aver pubblicato vari freestyle, Didy si è cimentata per la prima volta in un pezzo italiano e ha scelto Sincera di Fred De Palma.

 

 

 

È la prima volta che ti cimenti nel freestyle di un brano italiano, com’è nata la scelta di “Sincera” di Fred De Palma?

 

“Innanzitutto Fred è un amico e lo vivo come uno di “famiglia”.
Al Mamacita suoniamo sempre i suoi pezzi e devo dire che lui mi ha sempre sostenuto e dato energia, fin dai primi freestyle. Da latinoamericana trovo che sia molto bravo a fare reggaeton, lo vedo come l’Enrique Iglesias italiano.
L’unico problema che ho con Fred è che tutte le mie amiche sono innamorate di lui…”

 

Nelle tue strofe citi spesso grandi nomi della musica Urban internazionale. Chi sono le icone alle quali ti ispiri?

 

“Beyoncé, Beyoncé, Beyoncé.
Scrivo velocemente e spesso non torno nemmeno su ciò che ho scritto.
Non sempre i nomi che cito sono per me delle ispirazioni.
A volte sono solo momenti della mia quotidianità. Nel mio primo freestyle Scooby Doo Pa Pa ho messo in una strofa 4 nomi che non hanno nulla a che vedere con la musica: Lelepons e Tonioskits sono degli YouTuber che adoro, Floyd Mayweather lo conoscete e Kaws è un grandissimo nome dell’arte moderna. Amo le sue opere”.

 

In Sincera dici di preferire Cardi B a Nicki Minaj.. secondo te perché nel panorama urban italiano manca una figura femminile forte come loro?

 

“I due mercati non si possono paragonare, e comunque in Italia sta nascendo una bella scena urban al femminile. (senza contare i numeri enormi che ha già fatto Baby K)
Dico di preferire Cardi, vero. È vero anche però che quando ero più piccola impazzivo per Nicki”.

 

Hai in programma un tuo singolo che non sia un freestyle?

 

“Sì. Ma non sono molto brava a programmare. Mi immagino comunque un 2019 con tanta musica”.

 

Oltre a Sincera di Fred De Palma, c’è un altro freestyle di un pezzo italiano nel quale vorresti cimentarti?

 

“Sono innamorata dalla scrittura di Carl Brave ma qui parliamo di un altro campionato. Mi piacerebbe prendere un pezzo di una collega… Girl Power!”

 

Inst-image-1.jpg

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: