I gossip della settimana

I gossip della settimana

Finalmente Asia Argento ha convinto Salmo a darglielo. Siamo a Roma al concerto di Salmo e tra i tanti ospiti ad un certo punto sale sul palco Asia Argento. Lei lo provoca “Sono io a fare una proposta a questo ragazzo: se ti do 20K di euro, me lo ficchi dentro?“. “Perché, quelli sono soldi veri?” chiede Salmo. “Certo” risponde lei e la scena si conclude con lei che esclama “Me lo daaa!” e lascia poi il palco imboccando con lui in un ascensore.

 

163030720-ca8f8884-2c61-49e9-85c0-d41cc5280b0a

 

Nel frattempo Offset ha provato a riconquistare Cardi B. È salito sul palco dell’ex compagna, ha interrotto la performance facendo arrivare sul palco una mega scritta composta di rose bianche e rosse, che recitava: “Prendimi indietro, Cardi“, poi, con un bouquet di rose bianche in mano, Offset ha preso il microfono e ha detto: “Mi dispiace, volevo dirtelo di persona, davanti al mondo. Qualsiasi cosa debba fare per mostrarti che ti amo“. Un bel gesto, che però non ha impressionato Cardi che ha semplicemente scosso la testa, detto qualcosa a Offset senza microfono e ha ripreso la propria esibizione. Cardi B nel video di Money ha deciso di mostrarsi senza veli, per soli pochi secondi, infatti, la rapper ha esibito un nudo totale.

 

 

È guerra tra Kanye West e Drake. Quest’ultimo, infatti, avrebbe chiesto a Kanye West il permesso per utilizzare i diritti del pezzo Say What’s Real, prodotta dallo stesso Kanye nel 2009 e inserita nel mixtape So Far Gone di Drake. Questa richiesta, però,  non è stata presa benissimo da Kanye, che ha colto la palla al balzo per scatenare l’inferno contro Drake. Kanye West avrebbe sfruttato l’occasione per riportare alla luce un dissing di qualche mese fa. In The Story of Adidon, Pusha T aveva infatti svelato al mondo intero che Drake aveva un figlio segreto e, a quanto pare, la fonte di questa informazione top secret sarebbe stata proprio Kanye West. Lo sfogo di Kanye West contro Drake si è concretizzato in un totale di circa 100 tweet. Fra le accuse, anche la presunta frecciatina di Drake ad un modello di scarpe che Kanye West produce e per aver lanciato dissing contro Travis Scott (compagno di Kylie Jenner) e alla suocera Kris Jenner . A quanto leggiamo, Kanye West avrebbe cercato di contattare Drake per mesi per parlare di quanto accaduto, senza riuscirci mai.

A questo punto Kanye West si è scagliato contro Ariana Grande che in merito alla diatriba tra Kanye e Drake ha twittato: “Ragazzi, so che ci sono degli uomini adulti che stanno litigando ma io e Miley stiamo per rilasciare le nostre bellissime canzoni quindi se riuscite a darvi una calmata giusto per qualche ora così le ragazze possono brillare ve ne sarei molto grata”. Anche Miley Cirus, il cui singolo War is over è uscito lo stesso giorno di Imagine di Ariana e del casino Tweet tra Kanye e Drake, ha risposto: “Non avete sentito la news? War is over, Thank U Next”.

Questo atteggiamento, però,non è andato giù a Kanye che ha subito attaccato Ariana:So che Ariana lo ha detto per sentirsi figa e non voleva ferire nessuno, ma non accetto questi commenti del genere. La gente non considererà più i problemi mentali uno scherzo. Tutta questa assurdità fa male alla mia sanità mentale. Quindi Ariana Grande sai che ti adoro ma fino a che non sarai pronta a sapere se gli altri stanno bene, non usarmi per promuovere la tua canzone”.

Ari ha quindi replicato: “Con tutto il rispetto, non ho bisogno di usare nessuno per promuovere la mia musica. Era solo una battuta, tipo uomini contro donne ma capisco adesso che può sembrare un po’ insensibile. Mi dispiace se è stato disturbante in qualche modo, spero tu stia bene”.

 

kanye-west-drake-collaborazione.jpg

 

I guai per Tekashi 6ix9ine non sembrano finire, anzi, sembrano aumentare. Le autorità federali avrebbero riaperto il fascicolo riguardante una sparatoria avvenuta nel giugno scorse, nella quale rimase coinvolto, per fortuna senza conseguenze, il rapper e produttore Chief Keef: Tekashi, all’epoca, non risultò fisicamente presente sul posto, ma alcuni suoi messaggi postati sui propri canali social avrebbero convinto gli inquirenti a riaprire il caso alla ricerca di un nuovo filone di indagine. Nel caso in cui ci fosse un legame tra gli aggressori di Chief Keef e Tekashi 6ix9ine, nei confronti del rapper potrebbe essere spiccato un altro capo di imputazioni, che andrebbe ad aggiungersi a quelli che lo vedono imputato per associazione a delinquere e traffico di armi da fuoco.

Ma non è finita qui..Un giudice di Houston ha emesso un mandato di arresto nei confronti di 69, legato ad una vicenda che risale allo scorso luglio, quando il rapper  aggredì un ragazzino di 16 anni durante un litigio in un centro commerciale. Tekashi era atteso per un’udienza a Houston nei giorni scorsi, ma non si è presentato, o meglio, non ha potuto presentarsi perché è in prigione.

 

1545210444_42d1bd2faf117699c6bd58ab52727fd7.jpg

 

Tornando in Italia, La DPG ha scatenato il panico sui social pubblicando il video di Cambiare Adesso e rimuovendolo poco dopo. Da lì è partito un teatrino alla DPG con tanto di slogan: Donde cazzo eres il video? Il video poi è stato ricaricato ed è #2 su tendenze.

 

 

Junior Cally ci ha fatto chiaramente capire che nel 2019 si toglierà la maschera, mentre Achille Lauro e Boss Doms andranno a Sanremo con la traccia Rolls Royce.

 

https://www.instagram.com/p/BrsCH14AKYt/?utm_source=ig_share_sheet&igshid=rrxd5rxug59r

 

47583403_777627565904044_913092091117772605_n.jpg?_nc_ht=instagram.fmxp5-1.fna.fbcdn.nwithout.jpg

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: