Highsnob “dagli errori si impara”

Highsnob “dagli errori si impara”

Il primo disco è sempre un salto nel vuoto per un artista, soprattutto oggi dove c’è un sovraffollamento di musica e uscite continue, soprattutto per un artista che non ha alle spalle né un’etichetta né una major.

Spesso e volentieri i numeri da soli non bastano, il seguito sui social, gli stream, le visualizzazioni contano fino a un certo punto, ma non sono purtroppo sufficienti per determinare il successo o meno di un disco. Mancano molti fattori, come la distribuzione per esempio, che sembra una cazzata, ma è tutt’altro che secondaria. Quando esce il primo disco di un artista, quel prodotto va a giocare e a confrontarsi in un campionato molto più ampio, non c’è più solo Instagram, solo Spotify, solo Youtube, non c’è più solo il rap, ci sono le classifiche, le vendite, la musica nella sua totalità di generi.

Ecco perché alcuni dischi, nonostante siano degli ottimi prodotti, non hanno avuto i risultati sperati né tanto meno meritati. È questo purtroppo il caso di Bipopular, un disco che personalmente ho apprezzato molto, ma che purtroppo, per fattori non imputabili all’artista, non ha ottenuto i risultati meritati.

Spesso commettiamo degli errori di valutazione, prendiamo una strada piuttosto che un’altra, è capitato a tutti nelle nostre vite e carriere di commettere degli errori, ma è proprio dalla consapevolezza degli errori commessi che si può imparare e andare avanti più forti che mai. Questo è il caso di Highsnob che anche in questa occasione è riuscito a mostrarci un lato della sua personalità e a dare ai suoi fan un piccolo insegnamento “imparare dai propri errori”.

È con questa affermazione che Highsnob comunica su Instagram che nel 2019 uscirà il suo secondo disco.

 

Screenshot_20181211-141340_Instagram.jpg

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: