C’è anche chi scrive che il dj set di Sfera a Corinaldo era un fake

C’è anche chi scrive che il dj set di Sfera a Corinaldo era un fake

Ebbene sì, tra le tante porcherie scritte dalla stampa in questi ultimi giorni, c’è anche chi sostiene che il dj set di Sfera alla Lanterna di Corinaldo fosse un fake creato apposta per attirare gente nel locale.

Secondo quando scritto da Leggo, un ragazzo che l’altra sera era nella discoteca di Corinaldo avrebbe sollevato il dubbio che Sfera Ebbasta non sarebbe mai arrivato al locale, anzi, che era stato tutto organizzato apposta per attirare gente e vendere più biglietti.

Sono tornato ieri sera dalla Lanterna Azzurra, una serata fuori di testa e dunque faccio questo video perché c’è qualcosa che non mi quadra. Come mai Sfera doveva venire da noi alle 12.40, quando è successo il parapiglia e a mezzanotte e dieci stava ancora suonando sul palco dell’Altromondo a Rimini? Come è possibile che stava suonando lì, come è possibile che non ha mai scritto che veniva alla Lanterna Azzurra? È un evento inventato, Sfera non c’è mai stato“.

Beh, se così fosse l’intera responsabilità sarebbe di chi ha organizzato la serata con tanto di ospite fake, ma basta leggere il comunicato ufficiale di Thaurus per capire che è una cazzata.

 

Screenshot_20181210-123844_Instagram.jpg

 

Bisognerebbe smetterla di creare falsa informazione. Basta! Continuate a scrivere cazzate, a lucrare su un artista, la sua immagine e la sua musica e soprattutto, cosa ancora più grave, sulla morte di sei persone innocenti. Non vi fate un po’ schifo da soli?

 

Screenshot_20181210-124317_Chrome.jpg

 

Titoli che farebbero rabbrividire chiunque, ma non esiste etica, cervello e conoscenza? I giornalisti sono arrivati a dare la colpa alla musica, all’artista perché non è la prima volta che spruzzano spray al peperoncino a un suo concerto, ma dov’eravate le altre volte che è successo? L’avete sì e no riportato come trafiletto, ma fare giornalismo non è anche smuovere le coscienze, fare informazione e denuncia sociale?

No, ma va, riportate a macchinetta uno le notizie dell’altro dando la colpa all’artista. Beh, sono morte persone ai concerti di Rolling Stones, Who, Guns ‘N Roses, Pearl Jam ecc. E la colpa è sempre stata degli organizzatori. Sempre. Sfera Ebbasta esisterebbe comunque anche senza gli articoli appecoronati che scrivono su di lui, ma a quel punto non sarebbe mainstream e non riempirebbe locali di fan, belle gioie, cani e porci. Tutto il resto è moralismo ipocrita e fuori tempo massimo. 

Vi scagliate contro di lui, imbottendo i vostri siti di merda creando DISINFORMAZIONE e siete gli stessi che quando esce il disco di Sfera lo volete intervistare per vendere due copie in più e fare una manciata di click aggiuntivi, fate pena! Vergognatevi!

Il Corriere Della Sera il 28 novembre ha scritto dell’imminente uscita di Popstar e del singolo Happy Birthday e da sabato si sta scagliando con i peggio titoli su Sfera.

 

 

Dovreste vergognarvi di fare un giornalismo così becero, lucrate e mangiate su chi vi fa comodo, come e quando vi fa comodo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: