I segreti del Rap Game: le domande più assurde

I segreti del Rap Game: le domande più assurde

Quando vado alle conferenze stampa dovrei, oltre ad ascoltare l’artista, fargli domande e registrare le risposte, segnarmi anche le domande più assurde dei miei colleghi. Non che io mi reputi più intelligente di loro, ma spesso ci sono giornalisti che non hanno la minima idea di chi abbiano di fronte e a volte mi chiedo ma che cazzo di domanda è? 

Bene, mentre mi riprometto di segnarmele, mi ricordo di quando la domanda top era cosa pensi di Young Signorino? O di quando due giornalisti avevano scazzato tra loro davanti a un incredulo Rkomi. L’ultima conferenza stampa alla quale ho partecipato è stata quella in occasione dell’uscita di Ci Entro Dentro di Junior Cally. Eravamo in 10 e abbiamo avuto la possibilità di fare tante domande a testa, la maggior parte erano sulla maschera e tra chi chiedeva il perché e il percome della maschera, c’e anche chi non ha detto mezza parola, per poi, finito il tutto dire: avevo tre domande bomba ma non le ho fatte per non regalarvele. Cosa dell’altro mondo, insomma, come se fossimo un gruppo di celebrolesi pronti a rubargli le domande, ma l’apice si è raggiunto quando una ragazza ha chiesto a Junior Cally: quante ore al giorno porti la maschera?

Lo stupore misto a incredulità e all’espressione da che cazzo di domanda è? era visibile sul volto di Cally nonostante fosse nascosto dalla maschera. Ecco, non faccio nomi e cognomi, ma queste sono persone che dovrebbero fare informazione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: