Siamo tutti Milano: il nuovo progetto della Nazionale Hip Hop

Siamo tutti Milano: il nuovo progetto della Nazionale Hip Hop

La Nazionale Hip Hop si unisce ai rifugiati del St Ambroeus per aiutare i bambini di Più Unici Che Rari Onlus.
Al Centro Don Giussani di Segrate il 17 novembre alle ore 18.00 la Nazionale Hip Hop incontrerà il St Ambroeus, la prima squadra fondata e presieduta da rifugiati e richiedenti asilo a esordire in FIGC a Milano. L’obiettivo è quello di raccogliere fondi per Più Unici Che rari Onlus che comprende bambini affetti da una rara malattia neuro degenerativa chiamata Sindrome di Alexander a cui non è ancora stata trovata una cura. La sede della Onlus è a Milano ed è gestita direttamente dai genitori dei bambini.
Pensiamo che aiutare chi soffre unisce i membri una comunità come quella di Milano a prescindere da ceto sociale, religione, etnia“, per questo la NHH ha scelto di includere gli splendidi ragazzi del St Ambroeus con le loro storie, la loro determinazione e il coraggio di aiutare chi soffre nella stessa realtà metropolitana milanese.
EXE_7663.jpg
Crediamo che a volte bastu tendere la mano ed offrire un aiuto a chi ne ha bisogno per entrare in una comunità vera in cui l’obbiettivo va oltre il mezzo impiegato per raggiungerlo. Il mezzo è la Nazionale Hip Hop, il St Ambroeus FC, siamo noi, siamo tutti“. #siamotuttimilano
#siamotuttimilano, grazie al St Ambroeus su progetto della NHH, sarà il primo evento di solidarietà inclusivo su progetti concreti nella città di Milano.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: