La pagella delle uscite settimanali

La pagella delle uscite settimanali

Ottuma settimana per la musica, grazie a Izi, Giaime, Quentin40, Rkomi e Emis Killa che hanno pubblicato cinque singoli di alto livello.

8 per Giovan8 di Quentin40. È uno dei primi singoli registrati da Quentin40, ma fatto uscire solamente ora, dopo le hit a cui ci ha abituati, forse perché era questo il momento giusto per assaporare e capire un pezzo come Giovan8. Sempre su produzione di Dr. Cream, il rapper di Ostia ci propone un brano da cui emerge la dura realtà di periferia, raccontata attraverso gli occhi di un ragazzo, o meglio, un giovanotto che cerca la sua dimensione nel mondo.

https://open.spotify.com/album/0pa3MEh6n12lpR7QU9X8fl?si=gPvzHnCGQC-APTPuqgLN5g

9 per Fumo da Solo di Izi. Dopo un periodo di silenzio, Izi ha pubblicato un pezzo che fa restare a bocca aperta, per sonorità e intensità del testo, facendo un notevole passo in avanti rispetto a Pizzicato, ma mantenendo sapientemente l’aurea introspettiva di incomprensione e solitudine che caratterizzano la sua musica. 

https://open.spotify.com/album/6cc7waeWbHzuoodtk3GJTU?si=hBlimRUZToygak9xFyfNdg

8 per TIMIDO di Giaime. Giaime e Andry The Hitmaker riescono sempre a superare loro stessi, singolo dopo singolo, affinando sempre di più le loro capacità e il loro stile unico. TIMIDO è un viaggio nel quale Giaime racconta una parte di sé con naturalezza e con la consapevolezza di quello che ha oggi, senza malinconia, senza guardarsi indietro, senza rimpianti, è l’ottimo connubio tra testo più introspettivo e sonorità che lo rende più leggero.

8 per Non ho mai avuto la mia età di Rkomi. Se Ossigeno era come un ponte che collegava Io in Terra al nuovo capitolo di Rkomi, Non ho mai avuto la mia età è quello che apre le porte al nuovo percorso del rapper milanese. Su produzione di Shablo e Junior K, Rkomi ci racconta di come non si sia goduto la vita pensando sempre al futuro, senza mai prestare troppa attenzione al presente. Un singolo intenso, introspettivo grazie al quale riusciamo ad aggiungere un altro tassello alla conoscenza di Rkomi come artista e di Mirko come persona.

https://open.spotify.com/album/3D4KJ1Ds4ZmGiWufFIs81H?si=W8F9ifC9Q-mKF3nvlR3F9g

8 per Fuoco e Benzina di Emis Killa. Dopo aver provato la trap ed essersi avvicinato al reggaeton con Rollercoaster, Emis Killa torna così come l’abbiamo conosciuto e amato in questi anni. Fuoco e Benzina, il singolo che anticipa Supereroe, racconta la storia di un uomo e una donna che di fronte alle avversità hanno sempre saputo sostenersi a vicenda alimentando uno le emozioni dell’altro, creando così un mix esplosivo capace di abbattere ogni cosa e superare qualsiasi situazione. Un pezzo ritmato, intenso, profondo, dove rap e ritornello pop alla Emis Killa si fondono perfettamente.

3 per Sister (Pastiglie) di Chadia Rodriguez. L’intento era quello di omaggiare Pastiglie dei Prozac+, il risultato sono 4 minuti di lagna inascoltabile.

https://open.spotify.com/album/2drz33HD67C09Nqh4eILbp?si=lWb75hb_SImtXGxfXFgA8A

7 per Eva di Priestess. Il singolo che anticipa il primo disco ufficiale di Priestess descrive a pieno la sua evoluzione artistica:“Sono la prima come Eva, quando nessuno ci credeva”. La poetica e la scrittura che identificano Eva rappresentano il connubio tra la sensibilità conscious di Priestess e la sua forte energia.

https://open.spotify.com/album/3xCcqcxqvAxOx6XGOs06PH?si=SQFX9HDuSC2loS5U8phDuw

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: