Il rapper francese Nick Conrad: “Uccidete i bebè e impiccate i bianchi”

Il rapper francese Nick Conrad: “Uccidete i bebè e impiccate i bianchi”

Lui è Nick Conrad, rapper francese, e la canzone al centro del mirino è Plb acronimo di Pendez les blancs, ovvero impiccate i bianchi. Nel testo dice “Entrate negli asili nido e uccidete i bebè bianchi, acchiappateli e impiccate i loro genitori“. Il video è stato prontamente rimosso da Youtube e lui è indagato per incitazione a delinquere.

Sulla questione è intervenuto anche il ministro dell’Interno che ha condannato “senza riserve i propositi abbietti e gli attacchi ignobili” del rapper.

Nick Conrad dal canto suo nega che il testo abbia intenti razzisti contro i bianchi e sostiene che si tratti di una provocazione per far riflettere su quanto subito in passato dai neri. La sua non vuole essere un’indicazione all’odio, ma un invito a riflettere sul razzismo. Ha invertito i ruoli per far vedere cos’hanno subito molte persone nere.

Le sue motivazioni pare non siano bastate e contro di lui si sono scagliati anche gli esponenti della Licra, la Lega internazionale contro il razzismo e l’antisemitismo. “L’appello all’omicidio razzista della clip di Nick Conrad è abietto e di una violenza inaudita. Libertà creativa non vuol dire libertà di esortare a impiccare i bianchi a causa del colore della loro pelle“.

A sua difesa il rapper ha affermato che il video è stato realizzato da una troupe che all’80% era composta da persone bianche, nonostante nelle immagini si veda un occidentale pestato da due ragazzi di colore.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: